Gocce di Franciacorta, solidarietà concreta

Autunno a Gussago 2017: fotogallery "Gocce di Franciacorta" settembre 2017

Gutta cavat lapidem. La goccia scava la pietra. E le «Gocce di Franciacorta», manifestazione enogastronomica gussaghese che si è tenuta nei giorni scorsi in piazzetta San Lorenzo, contribuiscono a perforare la roccia dell’angoscia che copre Serrapetrona, Comune marchigiano colpito dal terremoto. Gocce e Petrona. I termini simbolici ci sono. Quelli concreti sono i 1.500 euro raccolti dal gruppo Drops – l’affiatata squadra di giovani che, con il «pic-nic gourmet» durante la Pasquetta alla Santissima, aveva attirato centinaia di persone sul colle Barbisone – durante la bella giornata autunnale di vino e musica, vissuta nel centro di Gussago. Offerte e aste di generosità hanno consentito a Drops di centrare pienamente l’obiettivo di solidarietà. Con tante gocce di vino e un bel gruzzoletto, da girare a chi è ancora in stato di difficoltà. Il denaro sarà consegnato al Gruppo Sentieri di Gussago che tiene i contatti – dopo l’impegno sul campo – con il paese marchigiano. Si è certi che i volontari della Protezione civile gussaghese sarà in grado di destinare al meglio anche questo nuovo apporto.
Federico Bernardelli Curuz

Fonte: Giornale di Brescia