Accademia Musical-mente lancia l’Orchestra delle bollicine

Associazione Accademia Musical-Mente

Partito il progetto del sodalizio con sedi a Brescia, Gussago, Paderno e Monticelli.

Un’Orchestra delle bollicine per l’Accademia Musical-mente. Il nuovo progetto del sodalizio è partito ufficialmente e, dopo l’appoggio dei Comuni presso i quali opera l’associazione musicale (le sedi di Musical-mente sono a Brescia, Gussago, Monticelli Brusati e Paderno Franciacorta), ha incassato «l’approvazione» della Fondazione Comunità Bresciana che ha sposato il progetto e deciso così di finanziare quest’iniziativa con un fondo di 10.600 euro. Il neonato progetto – che verrà portato avanti in collaborazione con il civico corpo bandistico «T. Pietta» di Passirano – renderà possibile la creazione di un’orchestra sinfonica che sarà aperta ai giovani musicisti bresciani e franciacortini under 18.

«L’obiettivo del progetto – spiega entusiasta la direttrice di Musical-mente, Paola Ceretta – è quello di realizzare cose che, specie all’inizio, saranno anche semplici, ma costruite con tecniche di relazione sviluppate a livello professionale». All’interno di quest’iniziativa, che diverrà operativa a partire da ottobre, troveranno spazio figure professionali importanti (l’Orchestra delle bollicine avrà infatti la Sovrintendenza del maestro Alessandro Cadario e sarà diretta dal maestro Daniele Parziani che lavorerà in collaborazione con l’orchestra giovanile «I Piccoli Pomeriggi Musicali» di Milano e con l’associazione «Sconfinarte» che daranno al progetto, fermo restando la parte musicale, «una forte valenza civica, come in tutto ciò che facciamo» come ribadito da Paola Ceretta. Ad ottobre è prevista un’audizione per tutti i giovani che vorranno partecipare a questo bel progetto. A breve verranno pubblicati maggiori dettagli e informazioni sull’iniziativa sul sito dell’Accademia (www.musical-mente.it) e creata una pagina
ad hoc su Facebook.
Gabriele Minelli

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti al canale WhatsApp di Gussago News
- iscriviti alle Newsletter di Gussago News