All’area cani presso il parco Muccioli un bell’esempio di cittadinanza attiva

Area cani parco Muccioli

Di questi tempi non è certo una novità dire che i Comuni non navigano in buone acque dal punto di vista economico, tanto che si fa fatica a far fronte alle esigenze, tutte ugualmente importanti anche se tanto diverse l’una dall’altra, di una comunità come la nostra di oltre 17.000 abitanti. Questo non significa che all’Amministrazione Comunale certi temi non stiano a cuore, anzi, spesso conosce anche le possibili soluzioni, ma purtroppo bisogna fare delle scelte e dare delle priorità, cercando di fare tutto il possibile.

Ecco quindi che uno dei “problemi” quest’estate era dare concreta risposta alle richieste dei molti fruitori dell’Area cani presso il parco Muccioli, area voluta e realizzata da questa Amministrazione, con piccoli interventi come ripristinare un po’ di ghiaia e sistemare un rubinetto. Pur con tutta la buona volontà e l’attenzione agli amanti dei cani, siamo stati costretti a rimandare questo tema. Ma ecco che i cittadini che amano portare i loro amici a quattro zampe a scorrazzare presso questa area si sono attivati e, attraverso una colletta che ha fruttato 130 euro, hanno provveduto a far portare la ghiaia e a riparare il rubinetto. E non solo: hanno pure posizionato due attrezzi per far giocare i cani e alla fine hanno esposto pubblicamente un dettagliato rendiconto.

Credo davvero che questo sia un bell’esempio di Cittadinanza Attiva e di come i cittadini possano prendersi cura di quei beni comuni, che sono a disposizione di tutti: il tempo delle deleghe è finito e tutti siamo chiamati a fare la nostra parte ognuno per le proprie possibilità, al fine di salvaguardare e di mantenere in ordine il nostro paese. Gussago è un bel paese e noi lo amiamo, tanto che a volte è una sofferenza vederlo bisognoso di tanti piccoli interventi che lo renderebbero ancora migliore e dover continuamente rimandare le azioni. L’impegno che mettiamo al fine di gestirlo al meglio è molto, ma questo non basta, servono risorse umane ed economiche, ma non per questo ci arrendiamo. Dobbiamo trovare delle vie alternative: crediamo che ci sia sempre più bisogno dell’aiuto e della collaborazione di tutti e siccome c’è sempre più la necessità che ognuno faccia la propria parte, entro fine settembre ci doteremo di un Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura dei beni comuni e per l’istituzione e la gestione del “Servizio di Volontariato – Cittadinanza Attiva”. (terremo aggiornati tutti i cittadini e inviteremo tutti ad aderire a questa iniziativa.) Per fortuna, però a Gussago sono già molte le persone e le associazioni che si prendono cura del nostro territorio, dalla manutenzione dei sentieri a quella dei monumenti, a coloro che dedicano il loro tempo alle persone più “svantaggiate” o semplicemente a quelli che tengono pulito il marciapiede fuori dalla propria abitazione. speriamo che questo strumento ci aiuti a sensibilizzare e a reperire ancora più “forze”.

Nel frattempo complimenti e grazie a nome dell’ Amministrazione Comunale, ma anche di tutti i Gussaghesi a questi concittadini per la bella iniziativa e per il buon esempio dato.

A cura di Giovanni Coccoli, Assessore alla Promozione del Territorio, Commercio, Ambiente e Agricoltura

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News