“Fumo”: arrestato a Brescia un ventenne di Gussago

 

Carabinieri

Fumo, cocaina ed erba: pusher nella rete di Polizia e Arma.

Carabinieri e Polizia impegnati nel contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti in città nelle ultime ore a cavallo del fine settimana dell’Epifania.
Tre le persone finite nei guai in tre distinti interventi di «pantere» e «gazzelle». Una pattuglia della Volante sabato sera ha fermato in via Sorbana una Peugeot che era parcheggiata per strada. Sulla vettura c’erano un bresciano di Palazzolo di 46 anni e un tunisino di 28. E proprio quest’ultimo è stato trovato in possesso di otto involucri contenenti cocaina che aveva nascosto in una manica della giacca. In più aveva anche 1390 euro in contanti che secondo i poliziotti erano frutto dell’attività di spaccio. Per questo è stato arrestato.

Aveva in casa un po’ di tutto, invece, il bresciano di 43 anni fermato dai carabinieri in via Bettole in città, sempre sabato. Teneva nascosti infatti 25 grammi di cocaina, 18 grammi di marijuana e 12 grammi di hashish oltre ad un chilo di sostanza da taglio e diverso materiale per confezionare le singole dosi da vendere al dettaglio. Per l’uomo sono stati disposti i domiciliari in attesa del processo.

Infine un ventenne di Gussago è stato controllato nel parchetto di corso Magenta e trovato in possesso di 27 grammi di «fumo». Pure per lui sono scattate le manette. La sostanza stupefacente e il denaro sequestrato dai poliziotti e dai carabinieri sono stati posti sotto sequestro.

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News