All’Associazione Pensionati di Gussago il premio alla bontà 2015 dell’UNCI

Fotogallery premio bontà UNCI Associazione Pensionati 2015

Sei Premi Bontà, due distinzioni d’onore e otto attestati di benemerito: domenica mattina l’Unci (Unione Nazionale Cavalieri d’Italia) ha consegnato all’hotel Ambasciatori i riconoscimenti che attribuisce a realtà del no profit e persone che si sono distinte per impegno sociale e civile, in particolare nell’ambito del volontariato.

«In questo modo da dieci anni cerchiamo di contribuire allo sviluppo della parte migliore della nostra società» ha spiegato il presidente provinciale Bruno Croveglia. Dopo la messa celebrata nella basilica delle Grazie, durante l’assemblea generale dei soci sono stati consegnati sei assegni da 500 euro ad associazioni impegnate in settori molto diversi fra loro. L’hanno ricevuto il Club pescatori del Benàco per l’impegno nel tramandare l’insegnamento della pesca nel rispetto dell’ambiente; l’Avis di Nuvolera per la promozione della donazione di sangue; le Missionarie della parrocchia di Verolavecchia per l’accoglienza nei confronti dei bimbi orfani e le Suore Poverelle di Grumello al Monte per l’assistenza di donne disabili. Premiata l’associazione Pensionati di Gussago per aver favorito la socialità degli anziani e all’associazione Alzheimer Antonia Briosa per l’impegno di migliorare la qualità della vita dei malati e delle famiglie. Alla cerimonia hanno presenziato rappresentanti delle istituzioni civili e militari e il prefetto Valerio Valenti.

«I Cavalieri d’Italia sono davvero la testimonianza della parte migliore della società – ha dichiarato -. Sono onorificenze che arrivano per merito: ognuno ha una storia che merita d’essere raccontata». Oltre ai Premi Bontà, due le distinzioni di onore e merito consegnate: la prima a Guido De Santis, segretario nazionale Unci e la seconda a Luigi Del Pozzo, addetto stampa, per l’impegno costante nella gestione della sezione. Infine gli attestati di benemerito: alla maestra Elena Paccani di San Gervasio Bresciano, Germana Selvatico di Verolavecchia, Isidoro Bertini e Sergio Amonte (sindaco e assessore allo sport di Manerba), il club Pescatori del Benaco, la Guardia costiera di Salò, la Canottieri di Salò e l’Università Aperta di Verolavecchia. Premiati al termine i nuovi soci.

Fonte: Bresciaoggi
Fotografie di Nicola Mazzini

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News