Batosta per il Rugby Franciacorta: a Piacenza sono dolori

rugby-franciacorta

Piacenza – Rugby Franciacorta 57-14

Alla prima uscita lontano da Gussago il Rugby Franciacorta finisce al tappeto travolto dall’esperienza del Piacenza (una delle pretendenti alla promozione nella serie superiore insieme a Rovato e Cus Milano). Per la squadra allenata da Roberto Mandelli è una lezione forse fin troppo severa da accettare. Eppure, i padroni di casa, ben schierati in campo, conquistano il bonus già dopo venti minuti di gioco. A nulla servono successivamente le mete di Savardi (una splendida prodezza) e quella di Burato nella ripresa. Termina con il Franciacorta frastornato e suonato.

Nel dopogara uno sportivo coach Mandelli accetta senza scuse la battuta d’arresto dei suoi. «Sin dall’inizio abbiamo visto una netta superiorità nelle fasi di conquista da parte dei nostri avversari – commenta dispiaciuto il tecnico di Ospitaletto – Nel primo tempo in parte abbiamo sperato di riaprire l’incontro eppure il nostro coraggio non è bastato». Rammaricato per la batosta incassata, il tecnico della franchigia bianconera ha ammesso le difficoltà emerse nel corso del match. «I miei ragazzi hanno dato tanto, specialmente nelle fasi di combattimento – aggiunge Mandelli -, tuttavia Piacenza ha dimostrato di saper mantenere con accortezza il controllo della partita, fino all’epilogo per loro felice». Il calendario ora non sorride al Franciacorta che nelle prossime due gare sfiderà Bergamo e Lecco, due squadre che oltre ad essere in grado di far male, sono considerate le due vere outsider del torneo.
F.G.

PIACENZA: Beghi, Mas, Castagnoli, Franchi, Bucellari, Groppelli, Trabacchi, Marazzi, Milani, Casali, Bonatti, Casali, Rapone, Baccalini, Alberti. A disposizione: Alberti, Viani, Battini, Fornari, Roda, Grandi, Trabacchi. Allenatore: Berzieri.
FRANCIACORTA: Loda, Marai, Carilli, Savardi, Gustinelli, Locatelli, Gintili, Filippini, Volpini, M. De Peri, Manenti, Belloni, Angeli, Frassine, Serra. A disposizione: Giustacchini, Pinzin, Shevcuk, Burato, Pietroboni, Prandini. Allenatore: Mandelli.

Arbitro: Chiaroni di Perugia.
Marcature: pt 16’m Alberti, 18’m Bonatti tr Groppelli, 23’m Buccellari tr Groppelli, 29’m Savardi tr Loda, 34’m Rapone tr Groppelli, 40’m Casali tr Groppelli; st 5’m Casali, 12’m Marazzi tr Groppelli, 62’m Grandi tr Groppelli, 29’m Burato tr Locatelli, 37’m Mas.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News