Bonomi Group e dipendenti donano un tesoro

Rubinetterie Bresciane Bonomi aiutiamo Brescia maggio 2020

Numerose donazioni per più di 60mila euro complessivi: questo l’ammontare degli aiuti a favore di #aiutiAMObrescia – la raccolta promossa dal Gdb e Fondazione Comunità Bresciana – da parte di Bonomi Group, gruppo leader nel settore industriale dell’idraulica e del riscaldamento.

«Brescia è la nostra città» esordisce il Presidente Aldo Bonomi. «Le donazioni effettuate dalle nostre aziende sono un ritorno, un ringraziamento ad un territorio che ci ha dato moltissimo e che, oggi, si trova nel momento del bisogno. Non potevamo quindi esimerci dall’aiutare coloro che hanno lottato e che ancora lottano in prima linea: quanti operano nel settore della sanità». Il gruppo ha così deciso di prendere parte immediatamente all’iniziativa per il sostegno dei nostri ospedali. Attraverso diverse donazioni provenienti dalle quattro aziende controllate (Rubinetterie Bresciane, Valpres, Valbia e Frabo), Bonomi Group ha destinato, a pochi giorni dall’avvio della raccolta, circa 20mila euro iniziali. L’importo è stato poi triplicato nei giorni successivi, portando così l’importante sostegno a 60mila euro complessivi.

Non solo la direzione, ma anche i dipendenti del gruppo hanno deciso di offrire il loro supporto con un gesto che, oltre a vantare estrema concretezza, riveste anche un altissimo valore simbolico. Alcuni di loro hanno infatti pensato di “regalare” un’ora del proprio lavoro a favore dei nostri ospedali. D’accordo con i vertici, la cifra è stata poi raddoppiata dall’azienda e successivamente versata. «È stato naturale per noi affiancare i nostri dipendenti nella splendida iniziativa. Questa è la nostra idea: chi è fortunato, chi può donare… doni. In vari modi, dai soldi al tempo, dalla propria competenza al servizio verso gli altri» chiosa il presidente.

Ma c’è di più. Chiunque abbia l’opportunità di percorrere la strada che affianca le Rubinetterie Bresciane avrà certamente notato il bellissimo appello che scorre sulla grande insegna luminosa posta all’ingresso: “Aiutiamo i nostri ospedali, aiutiamo chi lavora per assisterci, aiutiamo l’Italia, #aiutiAMObrescia”. Il tutto correlato dalle immagini divenute ormai simbolo della lotta contro il Covid-19, nonché dalle coordinate del conto corrente dedicato alla raccolta. Insomma, qui l’originalità e la generosità paiono proprio essere di casa. «Cerchiamo di promuovere il più possibile questo grande progetto. Per questo non ci siamo limitati a donare, ma cerchiamo di sensibilizzare le persone in Italia e all’estero, anche attraverso le nostre filiali. La nostra attività ci consente infatti di raggiungere numerose realtà ed imprenditori italiani ed esteri, i quali sono stati lieti di aderire all’iniziativa #aiutiAMObrescia».

Tuttavia la grande generosità non si è ancora arrestata. Infatti, oltre agli importanti contributi già destinati ad #aiutiAMObrescia, il gruppo ha inoltre donato mascherine e denaro direttamente ad alcuni enti bresciani impegnati in prima linea nella gestione dell’emergenza: dalla Croce Bianca di Brescia agli Spedali Civili alla Fondazione Poliambulanza.

«Vogliamo sostenere il nostro territorio, tutto il nostro territorio» conclude Bonomi. «Questa è l’educazione che abbiamo ricevuto dai nostri genitori e che desideriamo apprendano anche i nostri figli».

Fonte: fondazionebresciana.org

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News