Bonomi Group si rafforza con Fra.Bo spa

Rubinetterie Bresciane Bonomi

Un nuovo passaggio di proprietà, ma questa volta tutto in chiave bresciana. Bonomi Group – con quartier generale a Gussago; è guidato dai fratelli Aldo e Carlo Bonomi – ha rilevato il 100% del capitale della Fra.Bo spa di Quinzano d’Oglio, società creata e guidata dalla famiglia Bonetti. L’annuncio dell’operazione è stato comunicato ai 140 dipendenti. Fondata nel 1969 dai fratelli Bonetti, l’azienda della Bassa bresciana – al traguardo del mezzo secolo di storia e operativa anche a Bordolano (Cr) – figura tra le principali realtà nella produzione di raccorderie in rame e bronzo, acciaio inox e carbonio, per impianti idrotermosanitari. L’azienda ha archiviato il 2018 con ricavi in aumento da 28,707 milioni di euro a 38,499 milioni di euro. Il margine operativo lordo è più che raddoppiato (da 3,447 mln di euro a 6,812 milioni di euro), il risultato operativo ha accelerato da 1,274 mln di euro a 4,485 milioni di euro, mentre il risultato netto è stato di 3,362 mln di euro a fronte di profitti per poco meno di 700 mila euro nel 2017. La posizione finanziaria netta è passata da -6,791 mln di euro a -7,822 milioni di euro. Manuela Bonetti, presidente del Cda di Fra.Bo, parlando ai propri collaboratori, ha spiegato che «abbiamo scelto Bonomi Group perché è un gruppo bresciano forte, di successo, con una consolidata tradizione produttiva e un solido legame con il territorio. Con questa decisione garantiremo continuità all’esperienza di successo della nostra azienda, oltre a nuove possibilità di crescita sui mercati internazionali». Per Cinzia Bonetti, amministratore delegato della spa di Quinzano d’Oglio, «l’operazione nasce dall’essere imprenditori che, con passione, credono nella qualità e nelle persone, oltre che dalla voglia di mettersi in gioco per migliorare e affrontare le sfide di un mercato sempre più competitivo. È il momento di diventare ancora più grandi e di affrontare la concorrenza con la forza e l’energia che solo l’appartenenza ad un grande gruppo può darci. Per questo abbiamo scelto Bonomi Group che crede fermamente nei nostri stessi valori, come noi ha radici internazionali». Bonomi Group – già formato da Rubinetterie Bresciane, Valpres e Valbia – dalle prime indicazioni, ha chiuso il 2018 con ricavi per 130 milioni di euro e conta 400 addetti. Aldo Bonomi, Cavaliere del Lavoro e presidente di Bonomi Group, sottolinea che «50 anni di presenza sul mercato di Fra.Bo sono una prima garanzia. Entriamo in un’azienda con prodotti complementari a quelli del nostro gruppo: affiancando le proposte di Fra.Bo a quelle di Rubinetterie Bresciane potremo solo trarre benefici dall’operazione». Carlo Bonomi, amministratore delegato di Bonomi Group ringrazia la famiglia Bonetti «per la fiducia e le parole espresse nei nostri confronti. Ci impegneremo ad aumentare il valore nel bene di tutti».
R.E.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News