Ciclismo: i risultati di Allievi ed Esordienti in gara a Ronco 2017

Gare ciclismo Ronco maggio 2017

Allievi: il “Gs Ronco” va a Facchini, scatto e trionfo in 2 manche

Più forte di tutto. Va a Davide Facchini della Pontenure la 12esima edizione del Trofeo «Gs Ronco» organizzato domenica nella frazione di Gussago per la categoria Allievi dal locale Gs Ronco Maurigi Delio Gallina. Una gara segnata dalla consistente fuga a quattro che nasce al secondo dei quattro giri previsti e tiene banco per buona parte della corsa – a farne parte Facchini, Tosoni (Feralpi Monteclarense), Perino (Otelli) e Iacomoni (Fortieveloci) con un vantaggio massimo di 54’’ -, dall’allungo in solitaria di Facchini e dalle diverse cadute che, nell’ultimo giro, nei pressi di San Vigilio di Concesio, a una decina di chilometri dall’arrivo, hanno imposto la neutralizzazione della corsa per circa un quarto d’ora a causa della mancanza di ambulanze disponibili al seguito dei corridori.

Poi il nuovo via da San Vigilio con l’esatta situazione precedente al temporaneo stop: davanti Facchini con un 1’ di vantaggio, quindi i tre diretti inseguitori (nell’ordine Tosoni, Perino e Iacomoni) distanziati di 10’’ e poi il resto del plotone. Con lo scollinamento dopo la salita della Forcella e il ritorno a Ronco, a pochi chilometri dall’arrivo, in testa rimane sempre Facchini ma alle sue spalle guadagnano terreno Tosoni e Trainini (Ronco Maurigi) con il gruppo in rimonta a una decina di secondi. Negli ultimi 150 metri l’emiliano Facchini, classe 2001, trionfatore anche il giorno prima nella cronometro a Mongrando nel Biellese, riesce a mantenersi al comando cogliendo così il terzo successo stagionale.

«Sono molto contento – racconta l’alfiere della Pontenure, piacentino di Rivergaro -, ho centrato un bel successo. Vincere due gare in due giorni è una grande soddisfazione. Eravamo in accordo noi quattro fuggitivi e, all’inizio della salita della Forcella, me ne sono andato da solo. Dopo la pausa, conservato il vantaggio, ho poi resistito davanti fino al traguardo e ce l’ho fatta». Secondo si piazza il trentino Edoardo Zambanini (Dro) che regola la volata di gruppo davanti ai bresciani Federico Chiari (Rodengo Saiano), Tomas Trainini e Gianluca Cordioli (Otelli) che chiudono in terza, quarta e quinta posizione. Settimo Norbis (Ronco Maurigi), decimo Bonelli (Feralpi Monteclarense).
Sabina Loda

Ordine d’arrivo:
1) Davide Facchini (Pontenure) km 54 in 1h23’35″;
2) Edoardo Zambanini (Dro) a 7″;
3) Federico Chiari (Rodengo Saiano) st;
4) Tomas Trainini (Ronco Maurigi Delio Gallina);
5) Gianluca Cordioli (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco);
6) Luca Cretti (Sovere);
7) Nicholas Norbis (Ronco Maurigi Delio Gallina);
8) Andrea Debiasi (Forti e veloci);
9) Davide Coser (idem);
10) Alessio Bonelli (Feralpi Monteclarense).

Esordienti: Casalini-Anselmi per un Ronco di… Brianza

Doppietta brianzola a Ronco di Gussago dove i portacolori del Team Cavenago Gabriele Casalini e Daniele Anselmi sono saliti sul gradino più alto del podio nel sesto Trofeo Maurigi organizzato domenica dal Gs Ronco Maurigi Delio Gallina. Calma piatta in entrambe le gare fino alla leggera salita che conduce alla parrocchiale di Ronco, dove a decidere le sorti delle due corse è stato lo sprint finale. Nella gara dei corridori del primo anno il gruppo si è mantenuto sempre compatto nelle due tornate del circuito disegnato tra Gussago, Rodengo Saiano e Padergnone. L’equilibrio regna anche nell’ultima parte di gara, il passaggio in linea da Gussago a Ronco, e risolutiva è quindi la volata finale in leggera pendenza che premia Gabriele Casalini, alla seconda vittoria stagionale. Al secondo posto il bresciano Emanuele Picco (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco), terzo Luca Furlan del team organizzatore.

Anche nella corsa dei 2003 regna sovrano l’equilibrio e, dopo i tre giri previsti del circuito e il passaggio da Gussago, il momento chiave è proprio la volata di gruppo nei metri finali. A spuntarla è Daniele Anselmi che coglie il primo successo stagionale. In seconda posizione (è la quarta volta quest’anno) il bresciano Gabriele Raccagni dell’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco, mentre completa il podio il cremonese Matteo Bertesago.

Ordine d’arrivo 1° anno:
1) Gabriele Casalini (Cavenago) km 28 in 48’56’’;
2) Emanuele Picco (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco) a 3’’;
3) Luca Furlan (Ronco Maurigi Delio Gallina) st;
4) Marco Trentini (Bagnolese Gattatico);
5) Davide Ferrari (Ausonia Pescantina);
6) Luca Rezzaghi (Mincio-Chiese);
7) Alessandro Noto (Gardolo);
8) Giorgio Gavazzi (Rodengo Saiano);
9) Piergiorgio Cozzani (Tarros Junior Cycling Team);
10) Giacomo Tagliavini (Cavriago).

Ordine d’arrivo 2° anno:
1) Daniele Anselmi (Cavenago) km 39,7 in 1h3’29’’;
2) Gabriele Raccagni (Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco) st;
3) Matteo Bertesago (Imbalplast Soncino);
4) Alessandro Romele (Sovere);
5) Diego Ressi (Mincio-Chiese);
6) Nicolas Borsarini (Rodengo Saiano);
7) Alex Bono (idem);
8) Riccardo Chesini (Ausonia Pescantina);
9) Cristian Basana (Pedale Orceano);
10) Lorenzo Ghirardi (Ronco Maurigi Delio Gallina).

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News