Ciclismo: i risultati di Allievi ed Esordienti in gara a Ronco 2018

Gare Ronco maggio 2018

Strade bianche di Ronco, per il sesto sigillo di Epis

Uno scatto poco prima della volata finale e Giosuè Epis della Aspiratori Otelli – VTFM – Carin – Nacanco si è aggiudicato la 13esima edizione del Trofeo G.S. Ronco Strade Bianche della Contea 4° Memorial Partigiano, gara riservata alla categoria Allievi che si è snodata su di un percorso di 55 chilometri tra Ronco di Gussago e Rodengo Saiano con ampi tratti su strade sterrate e che ha visto alla partenza 112 atleti. La gara è stata caratterizzata da un notevole equilibrio nella sua prima parte con alcuni tentativi di fuga, prontamente assorbiti dal gruppo. La prima fuga al secondo giro: Giuseppe Aquila, corridore della società organizzatrice, per qualche centinaio di metri ha tenuto la testa, ma all’inizio della seconda tornata è stato raggiunto. Nel terzo giro, forse per la fresatura del manto stradale, parecchi atleti hanno forato, con i conseguenti malumori tra partecipanti e dirigenti. Il gruppo poi si è mantenuto compatto anche all’inizio della parte con lo sterrato. Nel corso dell’ultimo giro si è registrata la fuga di Matteo Abate della Feralpi che ha accumulato un vantaggio di circa 12 secondi su un gruppo che si è diviso in due tronconi. Anche questa però è stata presto neutralizzata. Negli ultimi metri della gara, da una fuga di sei, si è staccato Giosuè Epis che ha varcato il traguardo lasciandosi alle spalle Andrea Piras della Sco Cavenago Asd e Alessandro Motta della Molinello Servetto. Si tratta della sesta vittoria stagionale per il corridore della Aspiratori Otelli – Vtfm – Carin – Nacanco dopo quelle ottenute a Ghedi, Lodetto, Bovolone e Correzzana. A fine gara il vincitore, pur affaticato, è estremamente soddisfatto per il successo: «È stato molto difficile perché il percorso si presentava davvero impegnativo; ho apprezzato molto la parte di gara sullo sterrato, una bella novità». Resta il rammarico per le numerose forature che hanno costretto parecchi corridori a dare forfait.
Giovanni Naddeo

Ordine d’arrivo:
1) Giosuè Epis 1h21’29’’ (Aspiratori Otelli – Vtfm – Carin – Nacanco);
2) Andrea Piras, (Sco Cavenago Asd);
3) Alessanadro Motta, (Molinello Servetto);
4) Francesco Calì, (Asiratori Otelli – Vtfm – Carin – Nacanco);
5) Nicolò Pesenti, (Gs Ronco Maurigi Delio Gallina);
6) Edoardo Zamperini , (Off. Alberti Uc Val d’Illasi);
7) Alessandro Romele, (Cicli Peracchi Sovere Asd);
8) Nicholas Norbis, (Progetto Ciclismo – Rodengo Saiano);
9) Matteo Abate, (Feralpi Monteclarense);
10) Riccardo Fulici, (Gs Alto Adige – Sv Südtirol).

Daniele Bono tiene in casa il trofeo Maurigi

Sono un bresciano e un bergamasco i vincitori del 7° Trofeo Maurigi per gli Esordienti, organizzato dalla Ronco Maurigi – Delio Gallina. A trionfare a Ronco di Gussago nella corsa del primo anno è stato Daniele Bono, in forza al team organizzatore, mentre nella corsa del secondo anno a imporsi è stato il bergamasco Gabriele Casalini (Cavenago). Nella prima gara andatura tranquilla e gruppo compatto nei tre giri previsti dal tracciato ed è poi la volata a ranghi compatti a premiare Daniele Bono, originario di Ome, classe 2005, al primo atteso sigillo stagionale dopo ben quattro piazzamenti d’onore. Secondo il compagno di scuderia Codenotti, terzo Porcelli (Feralpi Monteclarense) a completamento del podio tutto bresciano. Anche nella seconda gara, nonostante la neutralizzazione nel corso della prima delle quattro tornate previste a causa di alcune cadute, i corridori restano tutti in gruppo fino agli ultimi 500 metri quando Casalini stacca tutti e conclude in solitaria per la seconda vittoria stagionale. Secondo allo sprint Galante (Grafiche Zorzi).
Sabina Loda

Ordine d’arrivo Es. 1° anno:
1) Daniele Bono (Ronco Maurigi – Delio Gallina) km 28 in 49’25″;
2) Simone Codenotti (idem) st;
3) Myles Corey Porcelli (Feralpi Monteclarense);
4) Daniel Vitale (Cavenago);
5) Cristian Capuccilli (Cadeo);
6) Angelo Monister (Mincio – Chiese);
7) Raymond Dan (Luc Bovolone);
8) Valentino Kamberaj (Mezzocorona);
9) Fabrizio Angelo Zeni (Feralpi Monteclarense);
10) Michele Daffini (Rodengo Saiano).

Ordine d’arrivo Es. 2° anno:
1) Gabriele Casalini (Cavenago) km 28 in 43’35″;
2) Riccardo Galante (Grafiche Zorzi) a 4″;
3) Raffaele Giovinazzo(Bordighera) st;
4) Stefano Leali (Mincio – Chiese);
5) Giorgio Gavazzi (Rodengo Saiano);
6) Leonardo Piffer (Montecorona);
7) Nicola Cocca (Feralpi Monteclarense);
8) Christian Piffer (Mezzocorona);
9) Emanuele Rossini (Ronco Maurigi – Delio Gallina);
10) Alessandro Noto (Montecorona).

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News