Ciclismo: Sierra, Gamba e Bertoncelli si aggiudicano le gare disputate a Gussago

Gare ciclismo maggio 2021

È nato a Rho in provincia di Milano, ha origini colombiane e ha il vizietto da vincere nel Bresciano: l’allievo Juan David Sierra (Biringhello) ha calato il tris stagionale a Gussago nel 46° trofeo Comune-15° Strade Bianche-6° Memorial Partigiano, a solo tre settimane dal successo ottenuto sempre in Franciacorta a Camignone nel Trofeo Zinelli e quello conseguito subito dopo a Picchi di Cherasco. La sua vittoria è stata pienamente meritata perché è salito alla ribalta insieme al compagno di squadra Maria Edoardo Banfi (sesto) e Simone Gualdi (Cene) attorno al giro di boa e nel finale si è prodotto in un’azione di rara tecnica e potenza. Risultato? Terza vittoria stagionale davanti al bergamasco Simone Gualdi primattore il giorno precedente a Illasi (Verona) e nel Gp Liberazione il 25 aprile. A completare un podio a dir poco eccezionale è toccato a Angelo Monister, due volte primo in questo scorcio di stagione, cugino del professionista Gianmarco Begnoni dai trascorsi bresciani a Otelli, Sprint Ghedi e Monteclarense Bregoli. Una zona medaglia da fare invidia alle competizioni più prestigiose del calendario nazionale, giusto riconoscimento agli sforzi compiuti dalla Ronco Gussago.Il percorso disegnato dai dirigenti del club rosanero si è rivelato quantomai selettivo come era del resto nelle aspettative: oltre ai canonici giri del circuito di quasi 12 chilometri tra Gussago e Rodengo Saiano, i 176 partenti hanno affrontato anche due giri del circuito comprendente due tratti di sterrato (1.700 e 700 metri), prima del gran finale in cima alla Santissima. Davvero una corsa vera dove alla fine è venuta a galla la crema dei partecipanti. E dei 176 partenti solo in 89 sono riusciti a tagliare il traguardo.Prima dell’episodio che ha deciso le sorti della corsa hanno messo il naso alla finestra Gaffuri, Bonalda, Cavalli e Peroni. Allunghi svaniti peraltro quasi subito nel nulla. Quando a metà gara hanno innestato il turbo Gualdi, Sierra e Banfi si è invece capito subito che per gli avversari sarebbe scesa la notte… in pieno giorno. Nel finale in salita, davanti a Andrea Baruzzi, consigliere del comitato provinciale bresciano dell’Fci, si sono presentati nell’ordine Sierra, Gualdi e Banfi. Quest’ultimo però ha ceduto quasi subito, mentre da dietro è rinvenuto molto bene Monister. Tra i bresciani si sono fatti onore Simone Codenotti (Ronco Maurigi Delio Gallina) e Michele Bicelli (Feralpi Group Monteclarense), rispettivamente settimo e ottavo.
A.Mass.

Fonte: Bresciaoggi

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI
Km 55 in 1h 26’25 media/h 38.187

1 SIERRA Juan David Ciclistica Biringhello
2 GUALDI Simone SC Cene 4″
3 MONISTER Angelo Scuola Ciclismo Mincio Chiese 12″
4 MARCOLLI Milo SC Busto Garolfo
5 BANFI Edoardo Maria Ciclistica Biringhello
6 SALAMI Tommaso Scuola Ciclismo Mincio Chiese
7 CODENOTTI Simone Ronco Maurigi Delio Gallina
8 BICELLI Michele Feralpi Monteclarense
9 FALCHETTI Matteo GSC Villongo
10 DONATI Davide Monticelli Bike Asd

Il bergamasco Christian Gamba (Ciclistica Trevigliese) e il cremasco Kevin Bertoncelli (Madignanese) hanno legato ai loro nomi il 1° Trofeo Sergio Maurigi-9° Trofeo Maurigi, doppio evento riservato agli esordienti svolto a Gussago per l’organizzazione della Ronco Gussago. Alle due manche hanno partecipato rispettivamente 59 e 53 concorrenti, i quali si sono affrontati su identico percorso: due giri di una dozzina di chilometri tra Gussago e Rodengo Saiano, e un altro comprendente due tratti di sterrato più corto. Il finale invece è stato posto sulla Santissima al termine di 500 metri di salita molto dura. Gli esordienti del 1° anno hanno coperto un paio di chilometri in meno, partendo dalla frazione Sale, mentre quelli del 2° sono scattati davanti al municipio. La prima batteria vinta da Christian Gamba si è sviluppata abbastanza veloce senza tentativi di fuga. O quantomeno si sono registrati alcuni scatti e nulla di più. Il primo a iniziare la salita è stato Matteo Mori, al quale hanno però risposto gli antagonisti, soprattutto il vincitore, bravo nel mettersi dietro Achille Bellato e Luca Mazza. Matteo Mori è stato sesto a 15″. La seconda manche ha portato invece alla ribalta Kevin Bertoncelli, protagonista di una tanto azzardata, quanto produttiva fuga solitaria, proprio mentre su Gussago è caduta la grandine. Incurante delle condizioni meteo ha proseguito la sua avventura vincendo con 1’20” su Sergio Ferrari e la coppia della Polisportiva Camignone composta dai sempre più bravi e continui Marco Loda e Kapil Martina di Cazzago San Martino. Positiva anche la prova fornita da Daniele Bregoli (Feralpi Group Monteclarense), ottavo. I due vincitori hanno festeggiato la loro prima vittoria stagionale in due gare molto selettive con un finale da urlo. All’altezza della situazione il club rosanero al timone della manifestazione.
A.Mass.

Fonte: Bresciaoggi

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 2^ANNO
km 33 in 58’35” media/h 33,798

1 BERTONCELLI Kevin Madignanese Ciclismo
2 FERRARI Sergio Scuola Ciclismo Mincio Chiese
3 LODA Marco Polisportiva Camignone
4 MARTINA Kapil Polisportiva Camignone
5 SARDONE Marco SC Torrile
6 GANINI Stefano Madignanese Ciclismo
7 MAROCCHI Filippo Scuola Ciclismo Mincio Chiese
8 BREGOLI Daniele Feralpi Monteclarense
9 SPOTTI Mattia SC Torrile
10 SIORI Simone UC Sangiulianese

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI 1^ANNO
km 31 in 58’38” media/h 31,723

1 GAMBA Christian Ciclistica Trevigliese
2 BELLATO Achille GS Alzate Brianza
3 MAZZA Luca UC Sangiulianese
4 COLOSIO Francesco GSC Villongo
5 CARRERA Alessandro Team Serio
6 MORI Matteo Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi 15″
7 PENATI Daniel CC Cremonese 1891-Arvedi
8 RECCAGNI Nicolas Ronco Maurigi Delio Gallina
9 RODRIQUENS Nicolas Ciclistica Trevigliese 20″
10 FRANCESCHINI Giulio Ronco Maurigi Delio Gallina 24″

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News