Coronavirus, in quarantena due classi di Gussago e Verolavecchia

Scuola media Venturelli

Come era prevedibile con l’inizio del nuovo anno scolastico, i vari istituti in provincia di Brescia sono impegnati nel garantire il massimo rispetto delle misure anti-contagio, mentre altre sezioni si aggiungono a quelle già emerse in cui alcune classi stanno svolgendo periodi di quarantena per l’emersione di casi positivi. Le ultime situazioni in ordine di tempo arrivano da una classe della scuola media “Venturelli” di Gussago dove circa venti studenti sono a casa nel momento in cui un 11enne è risultato positivo al Covid-19.

Il ragazzino, come dà notizia il Giornale di Brescia segnalando la quarantena, aveva accusato un malessere lo scorso giovedì 17 settembre e attivando il protocollo del caso, con i genitori che avevano preso lo studente e contattato il pediatra disponendo il tampone risultato positivo. Le altre famiglie erano state avvisate nel pomeriggio di domenica 20 e lunedì 21 gli studenti della classe non sono tornati a scuola. In ogni caso l’11enne ha rassicurato tutti gli altri sulle proprie condizioni di salute.

A questo punto si sta anche ricostruendo la catena del contagio, mentre dall’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia arriveranno altre indicazioni. Un altro caso positivo è emerso all’asilo di Verolavecchia, nella bassa bresciana, dove dodici bambini sono costretti a trascorrere a casa la quarantena di due settimane prima di essere sottoposti al tampone.

Fonte: quibrescia.it

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News