Cross di Gussago 2018, la Rodengo Mico fa il pieno di vittorie

Cross Gussago dicembre 2018

Una bellissima mattinata di sole ha accolto gli oltre ottocento atleti che si sono presentati al via della 15esima edizione del Cross di Gussago, valevole anche come 12esimo Memorial Mario Mosca e organizzato dall’Atletica Rebo Gussago del presidente Francesco Reboldi, aperta dalla gara assoluta in campo femminile. Ed è stato spettacolo in tutte le categorie, a cominciare da quella assoluta maschile che ha visto il trionfo della Rodengo Saiano Mico grazie a Jacopo Brasi (che bissa la vittoria della scorsa edizione), primo al traguardo davanti al compagno di società Stefano Lombardi e ad Andrea netti (Brescia Marathon); tra gli Juniores invece successo per un figlio d’arte, Francesco Alliegro (Free Zone), davanti al compagno di squadrea Giovanni Carli e a Matteo Rosa (Rodengo Saiano Mico). La gara Allievi ha confermato, ancora una volta, lo strapotere di Marco Zoldan (Rodengo Saiano Mico), da poco giunto nel mondo dell’atletica (prima gareggiava in mtb), ma capace di vincere tutte le gare a cui ha partecipato; alle sue spalle Pietro Cambianica (Alta Val Seriana) e Mosè Guerini (Eden 77). La categoria SM 45 ha invece assegnato il 12esimo Memorial Mosca, e la vittoria è andata ad Abdellatif Batel (Rodengo Saiano Mico), che completa così il trionfo della società franciacortina in questa edizione del Cross a Gussago.

È invece Monica Seraghiti a trionfare nel settore femminile: l’atleta della Atletica Brescia Marathon ha tagliato il traguardo davanti a Enrica Carrara (Lumezzane) e Silvia Casella (FreeZone). Bella anche la gara riservata alla categoria Juniores con la doppietta firmata da Brixia Atletica 2014 grazie a Rafika Sahili che sul traguardo ha preceduto Marta Scaramella. Al terzo posto si è piazzata la minore delle sorelle Bonora, Alessandra (Rodengo Saiano Mico) grande promessa bresciana nelle gare in pista (400 e 800). Nella categoria Allieve ennesimo trionfo della atleta della Free Zone Sophia Favalli, che ha dimostrato anche a Gussago di essere un gradino sopra a tutte le sue avversarie; secondo posto per Paola Poli (Atletica Vallecamonica) mentre in terza piazza, frenata da alcuni problemi fisici, ha tagliato il traguardo l’altro gioiello di casa Free Zone, Elisa Ducoli. Spettacolo poi anche tra le altre categorie giovanili. Tra le Esordienti A vittoria per Nicole Murtas (Corrintime) davanti a Elisabetta Pedrini (Brixia 2014) ed alla atleta di casa Giulia Spinello. Tra gli Esordienti il primo a tagliare il traguardo è stato, come da pronostico, Dawit Maffazioli (Motus Atletica Castegnato), davanti a Cristian Benzoni (Gruppo sportivo Alpini Sovere) ed a Christian Di Maio (Corrintime). È stato poi il momento delle categorie Ragazze e Ragazzi: nel settore femminile ha vinto Samira Manai (Atletica Vallecamonica), che ha preceduto Lucrezia Bertoli (Serle) e Lamiae Riffi (Valtrompia). Tra i Ragazzi bene Mario Antolini (Tione), primo davanti a Nicola Morosini (Rogno) ed a Davide Scannapieco (Robur Barbarano). Ultima gara di giornata quella riservata a Cadette e Cadetti: vittoria per Anna Castellani (ARezzato) davanti a Zineb Afouy (Pompiano) ed a Sara Bresciani (Atl. Rezzato); nel settore maschile tutto come da pronostico, con il campione italiano cadetti delle siepi Matteo Carasi (AV Sporting Team) che ha vinto davanti a Fabio Rinaldi (Atletica Vallecamonica) ed a Loris Cittadini (Atletica Rodengo Saiano Mico).
Stefano Goffi

Fonte: Bresciaoggi

Per approfondire:
classifiche complete