Donne e prevenzione, il progetto “cuore” ha vinto la sfida

Cuore di Donna

Lo screening gratuito al seno per donne d’età compresa tra i 35 e i 49 anni – cioè una fascia precedente a quella che si ritiene, normalmente, quella di attenzione alla prevenzione – è iniziato a Gussago e tante sono le richieste che sono giunte anche da giovani donne che risiedono in altri paesi. Per ora il progetto «Ricordati di te… Prevenire è vivere» è un’iniziativa per le gussaghesi, ma questo potrebbe essere un buon esempio seguito presto da altre realtà municipali.

Angela, volontaria «Cuore di donna»: «Nella prima giornata di prevenzione sono state fatte 35 ecografie. Solo per noi sono stati impegnati 3 medici. Le donne sono rimaste molto contente per la professionalità e accuratezza con cui i medici hanno eseguito le ecografie. Il nuovo appuntamento per le prossime 36 donne che saranno chiamate alla visita il 28 febbraio». «Abbiamo ricevuto tante richieste da donne non residenti a Gussago – conferma la volontaria -. Ci auguriamo di avere prestissimo i fondi per ampliare l’esperienza a tutta la città e alla provincia. Quindi invitiamo la popolazione a sostenerci nella raccolta di risorse economiche». C’è soddisfazione anche tra i responsabili della Fondazione Richiedei: «Il programma di screening gratuito a questa fascia d’età prevede 165 ecografie – dice il presidente del Richiedei, Carlo Bonometti -. Sono veramente fiero ed orgoglioso di poter contribuire con l’associazione “Cuore di donna” ed il Comune di Gussago, a questa importante attività di prevenzione a favore delle donne di Gussago. Speriamo di poter continuare in futuro questa attività».
Federico Bernardelli Curuz

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti al canale WhatsApp di Gussago News
- iscriviti alle Newsletter di Gussago News