Dussmann presenta le tovagliette sostenibili che rispettano gli standard dei criteri M.O.C.A.

Tovaglietta MOCA Dussmann marzo 2019

Garantire un servizio di qualità è sempre la prima preoccupazione di un fornitore. La soddisfazione senza riserve del cliente richiede di per sé un impegno totale e costante da parte dell’azienda fornitrice. In oltre quarant’anni di successo nel settore della ristorazione però Dussmann Service non si è mai limita a questo, prestando sempre un occhio di riguardo anche alle delicate tematiche della sostenibilità e del rispetto ambientale. In ottemperanza con le nuove norme, i Criteri Ambientali Minimi definiti dal Ministero dell’Ambiente, Dussmann Service ha provveduto nel tempo ad adeguare tutte le pratiche utilizzate nella fornitura di servizi per la ristorazione collettiva.

L’ultima novità riguarda l’inserimento nelle mense scolastiche, delle nuove tovagliette in polipropilene che riportano la mascotte Erny. Il personaggio, che a partire da martedì 19 marzo 2019 accompagna il pasto dei piccoli utenti di Gussago, è stato ideato e realizzato con lo scopo di portare in modo giocoso all’attenzione dei più piccoli importanti tematiche di educazione alimentare e corretti stili di vita. È arrivata dunque da sé l’idea di abbinare a questo intento l’utilizzo di materiali in linea con le linee guida dei M.O.C.A. (Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti), e che quindi che non fossero in netto contrasto con un approccio sicuro e sostenibile alla ristorazione.

Oltre ai C.A.M., uno dei riferimenti con i quali Dussmann misura il suo buon operato in materia di rispetto dell’ambiente, presto gli appalti per i servizi di ristorazione collettiva richiederanno anche il rispetto dei criteri M.O.C.A. Si tratta di normative riconosciute sia a livello nazionale che europeo, e riguardano le condizioni d’utilizzo di particolari materiali, strumenti e utensili destinati a un utilizzo alimentare.