Emergenza siccità: ordinanza per il contenimento dei consumi idrici

Segnaliamo che il 22 giugno 2022 il sindaco di Gussago Giovanni Coccoli ha emanato un’ordinanza, valida dal 23 giugno 2022 e fino a revoca, per il contenimento dei consumi idrici sul territorio comunale a fronte dell’eccezionale assenza di precipitazioni.

L’ordinanza prevede di limitare i consumi di acqua potabile ai soli usi domestici ed igienico-sanitari, antincendio e produttivi su tutto il territorio comunale con temporaneo divieto di:

  • innaffiamento di orti tra le ore 7:00 e le ore 20:00;
  • innaffiamento di giardini tra le ore 6:00 e le ore 00:00;
  • lavaggio di veicoli privati;
  • lavaggio di piazzali e vialetti;
  • riempimento di piscine private (concessi solo eventuali reintegri di piscine già riempite in precedenza);
  • riempimento di vasche di accumulo non strettamente legate ai fini produttivi.

L’innaffio degli orti e giardini deve avvenire comunque con moderazione anche negli orari consentiti.

Chiunque violi il provvedimento è sottoposto all’applicazione della sanzione amministrativa da € 25,00 ad € 500,00 secondo quanto disposto dall’art. 7bis del D. Lgs. 267/2000.

Per approfondire:
ordinanza numero 5 – 2022: contenimento dei consumi idrici sul territorio comunale a fronte dell’eccezionale assenza di precipitazioni

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News