Arriva a Gussago la fibra ottica: sarà attiva dal febbraio 2016

Internet fibra ottica

Gussago sarà il primo comune bresciano, dopo la città, ad installare, in tutte le sue frazioni, le fibre ottiche. I lavori da parte della Telecom sono partiti a fine settembre e dovrebbero concludersi entro febbraio 2016. La copertura sul territorio sarà completa, da Civine a Sale, da Piedeldosso a Ronco, e chiaramente il centro del paese franciacortino.

«Si tratta di un’operazione molto importante – spiega l’assessore di Gussago, Giovanni Coccoli – per il paese, ed è motivo d’orgoglio essere stati scelti per primi dopo Brescia. La fibra ottica potrà portare grossi vantaggi per le utenze private e per le attività produttive della zona, in particolare della Mandolossa, che spesso hanno bisogno, per lavoro, di una potenza di connessione elevata per poter inviare documenti e file molto pesanti». La connessione, infatti, dovrebbe raggiungere i 50 Megabit al secondo – anche se non in tutte le frazioni potrà essere garantita tale potenza, data la distanza di alcuni luoghi dalle centraline – e permettere connessioni rapidissime e condivisioni dati altrettanto repentine, rispetto agli standard attuali. Tutto sarà immediato.

Ma come avverrà il passaggio? «Il cittadino – prosegue Coccoli – potrà chiedere a Telecom in primis, e anche ad altri operatori, la possibilità di essere allacciato alla banda larga e per quanto riguarda Telecom garantisce prezzi vantaggiosi, si è parlato di 9-10 euro al mese». I lavori, inoltre, saranno poco invasivi, in quanto i cavi saranno fatti passare in tubi già esistenti, sfruttando tutte le infrastrutture già presenti sul territorio gussaghese, e le fibre raggiungeranno tutte le 35 centraline dislocate sul territorio. I lavori di rottura su strade, e quindi conseguenti blocchi del traffico e rallentamenti, saranno ridotti al minimo indispensabile. Un’operazione che non porterà spese per il Comune: «A noi non costerà niente – conclude l’assessore gussaghese -, anzi, abbiamo chiesto come contropartita, dato che lasciamo a Telecom la possibilità di usufruire delle nostre infrastrutture per collegare la fibra ottica, di collegare alla banda larga le nostre strutture pubbliche tra le quali, le scuole, l’isola ecologica, il Comune stesso. Siamo ancora in fase di contrattazione, che stiamo portando avanti in questi giorni».
Federico Bernardelli Curuz

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News