Fotogallery concerto LIRICArte “Appuntamento con la lirica – febbraio 2018”

Domenica 18 febbraio 2018, presso la sala civica “C. Togni” di Gussago, il Circolo Lirico Culturale LIRICArte, con il patrocinio del Comune di Gussago, ha presentato il concerto “Appuntamento con la lirica – febbraio 2018“, un bel pomeriggio in Lirica per gli appassionati intervenuti. Sono intervenuti il baritono Alberto LORINI, il tenore Natale ZAMBONI, i Soprani Sofia PANCALDI e Liviana SCADUTO e gli Ospiti: il tenore RENATO ZILBERTI e il soprano MARGHERITA MARINI. Con le sempre puntuali introduzioni del bravo Vincenzo TRECCANI, e le mani instancabili del pianista M° Gianfranco IUZZOLINO, si sono snocciolate arie e romanze, tra le più belle del melodramma e del repertorio da camera.

Sofia PANCALDI ha esordito con la delicata Caro mio ben di Giordani e poi la piacevolissima Già il sole dal Gange di Scarlatti, e nella seconda parte del programma la maliziosa Vedrai Carino dal Don Giovanni di Mozart, che il pubblico ha dimostrato di gradire. Il giovane e spigliato Alberto LORINI ha proposto l’aria di Belcore dall’ELISIR di Donizetti “Come Paride vezzoso”, ed apprezzato nella romanza Malia di Tosti, e da Don Giovanni di Mozart, nella frizzante aria di Leporello “Madamina, il catalogo è questo”. Il tenore Natale ZAMBONIi ha offerto Di provenza il mar ,il suol, da Traviata, poi ha dato buona prova con Mattinata di Leoncavallo, Lucevan le stelle da Tosca, e l’applauditissima Miserere dal Trovatore, in azzeccato duo con il soprano Liviana Scaduto che ha dato prova di belle note sia acute che centrali… la parte corale dei monaci affidata al pianoforte del M. Gianfranco IUZZOLINO. Il soprano Liviana SCADUTO ha ottimamente cantato Mi chiamano Mimì da La Boheme, In quelle trine morbide da Manon Lescaut, Un bel dì vedremo da Madama Butterflay, tre capolavori di Giacomo Puccini, offrendo altrettanto appropriata interpretazione, che il pubblico ha dimostrato di gradire con convinti applausi, emozionandosi particolarmente per Cio Cio San.

Gli Ospiti intervenuti, il tenore Renato ZILBERTI, e il soprano Margherita MARINI, hanno deliziato il pubblico con Una furtiva Lacrima da L’Elisir d’amore, Addio fiorito asil da Madama Butterfly, Recondita armonia da Tosca, e Donna non vidi mai da Manon Lescaut a cura del tenore; mentre il soprano Margherita MARINI ha eseguito Ah, non credea mirarti da la Sonnambula, Quando me n’vò da la Boheme, e ancora Donde lieta uscì …entrambe convincenti, hanno ottenuto ottimo consenso dal pubblico. Belle le poesie di Vincenzo Treccani, sempre pertinenti con il programma e il periodo temporale. Applausi festosi per tutti gli artisti. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 25 marzo alle ore 17:00 nella chiesa di San Lorenzo.

Fotografie di Iosemilly De Peri Piovani.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News