Fotogallery concerto LIRICArte “Quattro stagioni in Lirica – Primavera 2019”

Fotogallery concerto LIRICArte Quattro stagioni Lirica - Primavera aprile 2019

Domenica 7 aprile 2019, il circolo Lirico Culturale LIRICArte, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Gussago, ha presentato a Gussago il concerto di “Primavera“, per le Quattro Stagioni in Lirica, con i Soprani Piera Cazzago, Liviana Scaduto, Rosaria Tuana, il Tenore Natale Zamboni ed il Basso-baritono Alberto Lorini. Le voci di LIRICArte hanno allietato il pubblico presente con le arie famose del melodramma proposte da Piera con l’aria Al dolce guidami da Anna Bolena e Se come voi piccina io fossi da Le Villi di Puccini. Ha poi dedicato, un brano delicato e nuovo per il Circolo, di Tosti, “Aprile” al mese che quest’anno celebra la Santa Pasqua, anche con la partecipazione dell’attore Vincenzo Treccani, che ha proposto alcune letture a tema. Natale Zamboni, Tenore, ha cantato Lucevan le stelle e Recondita armonia da Tosca, e ben coadiuvato dal Soprano Liviana Scaduto ha cantato Miserere dal Trovatore. Il Basso-baritono Alberto Lorini, con la sua freschezza ha proposto arie da Le nozze di Figaro, Non più andrai farfallone, di Rossini da l’italiana in Algeri “Le femmine d’Italia; ha concluso la sua esibizione con il brano Musica Proibita di Gastaldon, tutte bene interpretate. Il Soprano Liviana Scaduto ha esordito con Come in quest’ora bruna dal Simon Boccanegra di Verdi, e poi dal Don Carlo la scenografica Canzone del Velo, coinvolgente e brillante, con tanto di mandolino e con la partecipazione del Soprano Rosaria Tuana: una bella proposta. Liviana ha poi offerto un simpatico quadro dal Barbiere di Siviglia di Rossini, interpretando con il giusto spirito, il personaggio di Berta, “Il vecchiotto cerca moglie”. Il Soprano Rosaria Tuana ha esibito da Manon Lescaut di Puccini, In quelle trine morbide, bene eseguita e Habanera da Carmen di Bizet. Ha concluso con la bella aria di Violetta “Addio del passato” da Traviata. Apprezzate tutte le esecuzioni e anche i costumi. Molto applaudito anche l’ospite della manifestazione, il Tenore Renato Zilberti, che ha regalato al pubblico quattro arie famose: Una furtiva lagrima, dall’ Elisir d’amore; Mattinata di R. Leoncavallo; Donna non vidi mai da Manon Lescaut e per il bis,da Madama Butterfly, Addio Fiorito Asil. Meritati gli applausi per tutte le sue interpretazioni, ben curate. Ottimo l’accompagnamento del bravo Maestro Gianfranco Iuzzolino. Il Circolo ha voluto ricordare l’anniversario della scomparsa di un caro amico Angelo Cartella, e di una altrettanto cara amica Beatrice Faini. La serata si conclusa con gli auguri di Buona Pasqua e un conviviale rinfresco offerto dal circolo LIRICArte e dal Salumificio Aliprandi.

Fotografie di Iosemilly De Peri Piovani.


Le fotografie continuano, clicca qui sotto:

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti al canale WhatsApp di Gussago News
- iscriviti alle Newsletter di Gussago News