Fotogallery “Debutto Orchestra delle Bollicine”

Fotogallery debutto Orchestra delle Bollicine aprile 2015

Fotogallery del debutto dell’Orchestra delle Bollicine, diretta dal maestro Daniele Parziani, che si è tenuto domenica 26 aprile 2015 presso la chiesa di San Lorenzo a Gussago.

Il momento è arrivato. Dopo lunghi mesi di selezioni, prove e affiatamento l’Orchestra delle Bollicine ha ufficialmente iniziato la propria avventura. L’apertura si tenuta nella chiesa di San Lorenzo a Gussago, uno dei paesi patrocinatori del progetto insieme a Passirano, Monticelli Brusati, Paderno e Montirone. Senza dimenticare i sostegni della Fondazione Comunità Bresciana, della Regione Lombardia e della Provincia, decisivi per la nascita della creatura partorita dall’associazione «Musical-Mente», in collaborazione con «I piccoli pomeriggi musicali» di Milano.

È un orgoglio tutto bresciano o, meglio ancora, «franciacortino», come tiene a ricordare Paola Ceretta, direttrice artistica dell’accademia: «È un passo che ci riempie di felicità. I nostri ragazzi in questi mesi hanno profuso grande impegno, dimostrando di saper affrontare con entusiasmo una sfida non certo semplice». E proprio di giovani under 18 con provenienze eterogenee – dal Conservatorio di Brescia all’Accademia Pasini a varie bande della provincia, passando per la stessa Musical-Mente e l’Accademia Pietta – si compone l’orchestra. A dirigere l’esibizione è un nome già noto a livello nazionale come quello del maestro Daniele Parziani, che vanta collaborazioni a Sanremo con Malika Ayane e Giovanni Caccamo, vincitore dell’ultima edizione «Giovani» del Festival. Qualsiasi strumentista sino ai 18 anni può telefonare al numero 3392506646 per informazioni sulle audizioni di selezione per entrare nell’orchestra.

Fonte articolo: Bresciaoggi
Fotografie di Richard Guizzi e filmato di Pintossi Giampietro (Pierino).

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News