Giardini e teatri, dal Pnrr altri 12 milioni (2 a Gussago)

Villa Togni

Carta canta adesso, nero su bianco, il ministero della Cultura riversa sul Bresciano 30 milioni di euro per la rigenerazione dei piccoli borghi, la valorizzazione di giardini e parchi storici, il miglioramento dell’efficienza energetica di cinema, teatri e musei. Dei 30 milioni, la fetta più consistente e già annunciata, 18,4, andranno al borgo di Livemmo di Pertica Alta per il quale si annunciano investimi da capogiro per una località abitata da poche decine di anime. Tutto il resto, gli altri 12 milioni, costituiscono invece una novità, frutto dei bandi giunti a scadenza nei mesi scorsi e dopo la valutazione delle richieste pervenute a Roma. Se il primo premio della lotteria ha premiato la Valsabbia, non sono da meno però le somme di cui beneficeranno, ad esempio, Capo di Ponte, Losine e Cerveno che insieme riceveranno 2,56 milioni di euro: la stessa cifra assegnata al pool di Gardone Riviera, Tignale e Valvestino; Gargnano si è accaparrato 1,6 milioni, altrettanti li riceverà nella Bassa il Comune di Villachiara.

Villa Togni già Averoldi di Gussago che godrà di un assegno cospicuo, 2 milioni di euro. Per l’efficienza energetica cinema, teatri e musei si spartiranno un’altra consistente fetta della torta del Pnrr: a cominciare da due sale cinematografiche di peso, la Multisala Oz di Brescia che fa capo alla famiglia Quilleri assegnataria di 650mila euro mentre mezzo milione di euro invece sono destinati alla multisala King di Lonato; a seguire 159mila euro al Cinema Teatro Pio XI di Bagnolo Mella, 147mila al Teatro Giardino di Breno e 132mila euro per il cinema Nuovo Eden. La Direzione Regionale Musei Lombardi ha invece ottenuto un finanziamento di 349mila euro per le grotte di Catullo ed il museo archeologico di Sirmione, a Montichiari arriveranno 250mila euro da investire nel Teatro Bonoris e infine al Ctb 211mila euro per il teatro Santa Chiara.
William Geroldi

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News