Il Gussago Calcio è in caduta libera, sconfitta immeritata con la Bedizzolese

Gussago calcio stagione 2014-2015

Gussago Calcio – Bedizzolese 0-1

Che la Bedizzolese fosse più forte del Gussago era cosa risaputa. Ma il match di ieri lo conferma. Al 4’ Pasinetti saltato il suo avversario si appresta al tiro a botta sicura all’altezza del dischetto e viene travolto da un difensore. Tutti pensano che sia un episodio da rigore ed espulsione, ma l’arbitro fa proseguire la partita. Il Gussago si rende pericoloso al 10’ con Silvestri ed al 30’ quando un traversone rasoterra dello stesso Silvestri attraversa tutta l’area senza trovare un piede amico per mettere la palla in rete. Solo al 39’ si fa viva la Bedizzolese con Botturi che di testa impegna Manini.

In avvio di secondo tempo un colpo di testa di Ginghina con Manini attento che neutralizza. Al 13’ gli ospiti battono rapidamente con palla in corsa una punizione omaggio nella loro metà campo. La difesa gussaghese è lenta ed ingenua e si fa infilare da Casella che batte Manini in uscita. Al 15’ la gara si chiude virtualmente con l’espulsione di Silvestri reo di aver protestato per la mancata ammonizione a Negrello per aver allontanato la palla a gioco fermo. Gussago è insomma in caduta libera nel girone di ritorno. Una squadra troppo buona e completamente priva di quella determinazione che induce gli avversari al rispetto.

GUSSAGO CALCIO: Manini, Bertoli, Marelli, Buscio (33’ st Vermi), Freddi, Taddei, Stagnoli, Ungaro (35’ st Marchina), Pasinetti, Zamboni (35’ st Lai), Silvestri. Allenatore: Ronchi.
BEDIZZOLESE: Merigo, Amadei, Brescianelli, Ghirardi, Conforti, Fregoni, Casella (31’ st Raimondo), Ginghina (42’ st Zacchia), Botturi, Liberini, Negrello. Allenatore: Faini.

Arbitro Nidal el Raali di Brescia.
Rete: 13’st Casella.
Note: Angoli 6-4 per la Bedizzolese. Recupero 2’ pt, 3’ st.

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News