Il Gussago Calcio prova l’allungo ma il Concesio lo beffa di rigore

Gussago calcio stagione 2014-2015

Gussago Calcio – Concesio 1-2

I valtrumplini fanno bottino pieno in una sfida condizionata dal direttore di gara. Silvestri illude i padroni di casa dopo soli 18 minuti Gouda pareggia in contropiede. E in pieno recupero un penalty molto contestato dà i tre punti agli ospiti.

Un gol annullato, un’espulsione e un rigore molto discutibile: è la sintesi del match, condito da non poche polemiche, tra Gussago e Concesio. I padroni di casa macinato azioni per tutti i 90′, ma vengono puniti da un penalty al 48′ della ripresa per un fallo del portiere Manini molto dubbio. La prima mezzora è tutta dei biancorossi di Ronchi, ma al 10′ un contropiede di Bolis fa correre un brivido all’estremo locale: la conclusione dell’attaccante è alta di un soffio. La risposta franciacortina è immediata e si concretizza nella punizione di Silvestri dal limite, che costringe Micheletti in angolo. La punta locale non sbaglia al 18′: sugli sviluppi di una lunga rimessa laterale di Bertoli, la difesa ospite è poco attenta e Silvestri insacca al volo.

Nella ripresa la formazione di Bonomi prova a reagire, lasciando praterie ai padroni di casa. Il Gussago cerca di chiudere il match, ma viene beffato a sua volta da una ripartenza. È il 20′ quando un’azione in velocità di Fiorani viene fermata in area; immediato il contropiede di Gouba che, tutto solo, trafigge Manini. Il finale è incandescente, alimentato anche da alcune decisioni arbitrali. La prima al 35′: punizione dal limite, giunge di corsa dalle retrovie Pasinetti che mette la palla in rete; l’esultanza viene però smorzata dal direttore di gara che annulla per un incomprensibile fuorigioco. Al 43′ occasionissima del Concesio con Palmieri che, solo davanti a Manini, spara fuori. A tempo scaduto l’ultimo atto della «tragedia»: Concesio in avanti con Quaresmini, che crossa; Manini esce e si scontra con Ghirardi, l’arbitro fischia il rigore e l’espulsione del portiere. Per i franciacortini è una doccia ghiacciata che paralizza anche le polemiche. Dal dischetto Bodini non sbaglia l’occasione che vale tre punti in classifica.
Mauro Bravo

GUSSAGO CALCIO: Manini 6,5, Bertoli 7, Marelli 6, Buscio 6 (35′ pt Moreschi 6,5), Freddi 7, Taddei 6, Fiorani 6,5, Ungaro 6,5, Cotelli 6 (22′ st Pasinetti), Zamboni 7, Silvestri 7 (48′ st Urbani). All. Ronchi.
CONCESIO: Micheletti 8, Vivaldi 6, Zampolli 6 (42′ pt Regosini 6), Vicari 7, Quaresmini 7, Tomasoni 6,5, Palmiri 6,5, Ghirardi 6, Sala 6 (38′ st Lazzaroni), Bodini 6,5, Bolis 6 (42′ Gouba 7,5). All. Bonomi.
ARBITRO: Pileggi di Bergamo 5.
RETI: 18′ pt Silvestri, 20′ st Gouba, 48′ st Bodini (r).
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Ungaro, Zamboni e Vicari. Espulso: Manini al 48′ st. Recupero 1′ e 3′. Angoli 5-4.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News