Il Gussago Calcio fa il pieno con la Bagnolese

Gussago Calcio, stagione 2015-2016

Bagnolese – Gussago Calcio 1-2

Novanta minuti di battaglia e alla fine il Gussago sotto la pioggia supera la Bagnolese; così Gigi Zerbio taglia, in tribuna da squalificato, il traguardo delle 500 panchine senza poter sorridere perchè sono stati gli ospiti a centrare il successo: niente champagne dunque per un obiettivo comunque prestigioso per l’allenatore di Bedizzole, desideroso comunque di provarci fino alla fine per condurre la propria squadra fino alla salvezza. Tornando all’incontro, il match è stato abbastanza equilibrato ma la compagine franciacortina ha dimostrato maggior cinismo in zona gol. Buono l’avvio dei gussaghesi che ci provano già al 3’ con un tiro di Bani impegna Bassi al primo intervento della giornata. La risposta della Bagnolese non si fa attendere ed al 23’ Tampella dal limite lascia partire una bordata che si stampa sul montante dalla porta difesa da Tarantino. Sul fronte opposto è invece bravo Monticelli a sostituirsi al proprio portiere deviando in angolo proprio sulla linea della porta la conclusione ravvicinata di Proteo con Bassi ormai fuori causa. Al 29’ è Braga che impegna Tarantino che in volo salva la propria porta. Al 36’ la Bagnolese perde Raccagni, una delle sue pedine importanti, dopo un scontro di gioco con Ghitti.

L’incontro offre le sue emozioni anche nel secondo tempo. Al 9’ è Ghitti che solo davanti a Bassi si dimostra altruista e così l’azione sfuma. Quattro minuti dopo è la volta di Bani che in mischia impegna Bassi che si salva in due tempi. E al 21’ ecco che il Gussago passa in vantaggio: Mometti serve ottimamente Proteo che, va rilevato, in sospetta posizione di fuorigioco, si presenta solo davanti a Bassi e lo trafigge con un diagonale. Dalla panchina bagnolese Gritti protesta vivacemente che gli costa il cartellino rosso. Cinque minuti più tardi è la volta di Proteo che deve lasciare anzitempo il terreno di gioco perché espulso causa doppia ammonizione, ma nonostante l’inferiorità numerica il Gussago raddoppia il proprio bottino nella più classica azione di rimessa. Ghitti vince un contrasto e serve prontamente Bani che solo davanti all’estremo difensore della Bagnolese concede il bis. La Bagnolese riesce ad accorciare le distanze al 36’ con un magistrale calcio di punizione di Frigerio, ma non c’è più tempo: i due punti finiscono al Gussago mentre per la Bagnolese la strada sarà ancora lunga per raggiungere la salvezza in Prima categoria.
Ottorino Barcaro

BAGNOLESE: Bassi, Rozzini, Gorlani, Bellomi, Zani, Monticelli (1’ st Saleri), Braga (25’ st Scalvini), Frigerio, Tampella, Raccagni (37’ pt Demrozi), Zanoletti. A disposizione: Maifredi, Bottini, Picchiotti, Gritti. Allenatore: Zerbio (squalificato) in panchina Rossini.
GUSSAGO CALCIO: Tarantino, Bolognini, Gualina, Cameletti, Calafiore, Lumini, Stagnoli, Mometti (45’ st Belzani), Proteo, Ghitti (41’ st Stornati), Bani (34’ st Bove). A disposizione: Mangano, Benaglia, Bolpagni, Ungaro. Allenatore Libretti.

Arbitro: Rodeschini di Bergamo.
Reti: 21’ st Proteo, 29’ st Bani, 36’ st Frigerio.
Note: espulsi al 21’ st Gritti (Bagnolese) dalla panchina per proteste ed al 27’ st Proteo (Gussago) per doppia ammonizione.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News