Il Gussago Calcio vince il derby e condanna il Saiano alla retrocessione

Logo Gussago Calcio 2017

Gussago Calcio – Saiano 3-2

Il Gussago Calcio rimonta due volte e tiene accese le speranze di salvezza, mentre il Saiano è costretto alla seconda retrocessione consecutiva. Lo scontro in panchina tra i due ex finisce 3-2 a favore di Angelo Savoldi: i biancorossi agganciano il Villa Nuova a quota 33.La gara si accende nella ripresa, dopo un primo tempo a reti bianche: gli ospiti passano al 5′ con Amtoun. Il Gussago risponde con Neya, poi il Saiano torna avanti con Mazzelli. Nel finale sale però in cattedra Cancarini, autore della doppietta decisiva.

GUSSAGO CALCIO: Manini, Belleri (46′ st Cameletti), Neya, Ungaro (27′ st Islami), Lazzaroni (11′ st Pecis), Benaglia, Lai, Lumini, Cancarini (44′ st Dancelli), Bove, Trainini (31′ st Barbisoni). A disposizione: Ferretti, Squassina. Allenatore: Savoldi.
SAIANO: Musolino, Ponzoni, Bulgari, Abrami, Rizzato, Terzi, Machina, Pedretti, Montini (27′ st Corsini), Amtoun (40′ st Fallousse), Mazzelli. A disposizione: De Angelis, Fani, Lumini, Nagni. Allenatore: Tessadrelli.

Arbitro: Lufi di Lodi.
Reti: 5′ Amtoun, 12′ Neya, 17′ Mazzelli, 30′ e 40′ st Cancarini.
Note: ammoniti Belleri, Pecis, Dancelli, Lumini, Rizzato, Terzi, Abrami. Migliori in campo: Neya (Gussago), Cancarini (Gussago), Amtoun (Saiano), Mazzelli (Saiano).

Fonte: Bresciaoggi