Sabato 26 giugno la comunità di Gussago accoglie il nuovo parroco don Renato Musatti

Accoglienza nuovo parroco don Musatti giugno 2021

Sabato 26 giugno 2021 la comunità di Gussago accoglierà don Renato Musatti, il nuovo parroco delle parrocchie di Santa Maria Assunta, San Zenone (Ronco) e San Girolamo (Civine). L’arrivo di un nuovo parroco è sempre motivo di festa ed anche in questo caso i parrocchiani hanno preparato l’ingresso per far sentire a don Renato il “calore” dell’accoglienza addobbando porte e vie con scritte di benvenuto e fiori di carta, arcate, droppi, lenzuoli e catenelle di colore bianco e giallo. Non sono mancati anche momenti di riflessione e di preparazione spirituale.

Sabato l’accoglienza ed il rito di ingresso del nuovo parroco, che prevede alle ore 16:15 visita e preghiera alla chiesa di “San Zenone” a Ronco, alle ore 16:45 visita e preghiera alla chiesa di “San Girolamo” a Civine ed alle ore 17:10 arrivo in piazza San Lorenzo e corteo verso la chiesa “Santa Maria Assunta” con a seguire incontro presso il Municipio con le autorità civili, deposizione omaggio floreale al monumento ai caduti e saluto del sindaco. Alle ore 18:00 è in programma il solenne rito di ingresso del parroco e concelebrazione di inizio del nuovo ministero pastorale. I fedeli e tutti coloro che vogliono partecipare al rito sono attesi sul sagrato della chiesa prepositurale a partire dalle ore 17:00.

Quando si dice “coincidenze”, coincidenze pastorali in questo caso. Il 26 giugno dell’anno 1961 – 60 anni or sono – dopo le dimissioni, del maggio, da Parroco lasciava definitivamente la Parrocchia Santa Maria Assunta mons. Giuseppe Rossini, attese detta data al fine di poter celebrare alla Cappella Sacerdoti del cimitero il ricordo di mons. Giorgio Bazzani nel 20° della scomparsa avvenuta, improvvisamente, giusto la mattina del lontano 26 giugno 1941: 80 anni fa.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News