Gussago piange la morte di Gregorio D’Amato, storico ristoratore della pizzeria “Al Boccaccio”

Gregorio D'Amato

Gussago piange la morte di Gregorio D’Amato, storico ristoratore morto all’età di 69 anni dopo essere stato contagiato dal coronvirus. Era stato ricoverato alla Clinica San Rocco di Ome. In paese lo conoscevano tutti: era infatti il proprietario (nonché il fondatore) del ristorante-pizzeria “Al Boccaccio” di via Alcide de Gasperi, divenuta celebre anche per le sue specialità di mare.

D’Amato lascia nel dolore la moglie Carmela e i figli Florinda e Domenico. I funerali sono stati celebrati venerdì 9 aprile, nella parrocchiale di Fiumicello a Brescia. Al termine della messa esequiale, il corteo ha proseguito per il cimitero Vantiniano, dove il feretro è stato sepolto.

Fonte: bresciatoday.it

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News