Inaugurazione Bonomi Group, atteso anche Matteo Renzi

Aldo Bonomi
Aldo Bonomi

Taglio del nastro con Squinzi e Poletti. Bonometti e Mucchetti tra i protagonisti. E potrebbe arrivare anche il premier Renzi.

Taglio del nastro con ospiti di spicco per il maxi insediamento di “Bonomi Group” a Gussago. Alla cerimonia di inaugurazione, sabato 6 settembre alle ore 11, sono annunciati il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, e il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti; potrebbero essere affiancati dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, nel caso decidesse di non partecipare al Workshop di Cernobbio (Co) per arrivare in Franciacorta; con loro ci saranno anche il leader dell’Aib, il Cavaliere del Lavoro Marco Bonometti, e il senatore Massimo Mucchetti (Pd). Con i dipendenti (e i loro familiari) animeranno la giornata che ruoterà attorno al nuovo complesso produttivo di 55 mila mq coperti, sviluppato su un’area totale di 120 mila mq, realizzato con un investimento di 40 mln di euro: qui trovano spazio le produzioni della Rubinetterie Bresciane prima sviluppate a Lumezzane e della Univers di Villa Carcina (incorporata nella capogruppo), e la maggior parte dei 287 dipendenti del gruppo, attivo anche con la Valbia (ora a Lumezzane) e la Valpres a Marcheno.

Bonomi Group (97 mln di euro di ricavi aggregati nel 2013 e profitti per oltre 8 mln) è guidato dai fratelli Aldo (presidente e amministratore delegato; è Cavaliere del Lavoro e membro del Comitato di presidenza di Confindustria come leader del Comitato tecnico Reti di impresa, filiere e aggregazioni) e Carlo Bonomi (vice presidente e amministratore delegato). Con loro i figli (esponenti della quarta generazione, coinvolti con diverse responsabilità), Massimo (settore industriale, oil & gas), Mario (idrotermosanitario), Marta (marketing), Alessandra (settore finanziario) e Monica (acquisti).

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News