Ladri braccati, uno cade nel fosso e si fa male

Carabinieri

Volevano rubare bancali in legno in una ditta di Gussago. I ladri sono entrati in azione nella tarda serata di sabato in via Pacinotti, zona Mandolossa, in territorio di Gussago al confine con la città, ma una pattuglia dei carabinieri nell’effettuare un controllo li ha sorpresi mentre caricavano il materiale rubato dentro un furgone parcheggiato vicino alla recinzione. Il ladro che si trovava all’esterno, un 46enne bresciano è rimasto fermo alla vista dei militari. Il complice, che ha 58 anni, pure lui bresciano e con precedenti ha tentato di scappare e nel saltare la recinzione della ditta «Gsg» che commercializza detersivi e igienizzanti è caduto finendo in un fossato.

Ha riportato la sospetta frattura di una caviglia ed è stato trasportato in «codice rosso» all’ospedale Civile. Non è grave. Entrambi sono stati arrestati dai carabinieri per tentato furto aggravato. Oggi è prevista la convalida dell’arresto in tribunale e potrebbe seguire il processo per direttissima. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri di Gussago e di Gardone Valtrompia per accertare a chi avrebbero dovuto rivendere i bancali. Si tratta di materiale ricercato e che spesso viene sottratto per essere rivenduto.
F.MO.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News