“Vampiri” di carburante nella rete dei Carabinieri

Tentato furto cantiere Gussago

Coppia di romeni sorpresa mentre ruba gasolio in un cantiere.

I furti di carburante hanno subito un’escalation negli ultimi giorni. Lunedì due «vampiri» di benzina erano stati arresti in Valsabbia. L’altra notte nella rete dei carabinieri è finito un altro ladro di gasolio che aveva appena colpito a Gussago. L’allarme è scattato poco dopo la mezzanotte di mercoledì alla centrale operativa della Compagnia di Gardone Valtrompia. Al centralino, una persona ha spiegato di aver visto aggirarsi in modo sospetto attorno al perimetro del cantiere dell’azienda «Arici fratelli» di via De Gasperi, un individuo al volante di una Opel Astra. Nel giro di una manciata di minuti sul posto è arrivato un equipaggio della stazione dei carabinieri di Gussago che ha sorpreso l’intruso all’interno del cantiere. Il ladro stava rubando gasolio da una frantumatrice di pietre, utilizzando una cannetta in plastica. Alla vista dei militari ha cercato di scappare scavalcando con agilità la recinzione; ma percorsi pochi metri è stato bloccato dai carabinieri che nel frattempo gli avevano sbarrato ogni via di fuga in via Caporalino. In manette è finito un romeno di 20 anni senza fissa dimora. Poco lontano è stato fermato il complice, un connazionale di 46 anni.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News