Lavori socialmente utili per pagare i debiti col Comune

Municipio di Gussago

Sul tavolo del Consiglio Comunale la proposta di trasformare in ore di lavoro per la comunità multe e debiti dei cittadini in difficoltà. La crisi, infatti, non molla la presa, nemmeno a Gussago, dove molte famiglie, alcune al limite dell’indigenza, faticano a pagare tasse locali, sanzioni e le proprie pendenze con il Comune. La proposta di Ettore Marchina, Forza Italia, all’opposizione è quella di attivare il «Baratto amministrativo»: «Chi si trova in difficoltà economiche potrà pagare ciò che si deve al Comune svolgendo lavori utili», spiega il consigliere all’opposizione. Le attività svolte, secondo la proposta, permetterebbero di scalare 10 euro all’ora del debito contratto.

«Il Decreto, approvato nel 2014, consente di pagare le tasse locali, multe e altri debiti contratti con il comune. Così – prosegue Ettore Marchina – chi si trova in difficoltà economica, può sgomberare cantine, rimettere a nuovo locali pubblici, ridipingere i muri di un ufficio comunale, ripulire le strade e accogliere i bambini a scuola prima dell’inizio delle lezioni, per dar modo ai genitori di arrivare in ufficio in orario. Avremmo molti vantaggi, aiutando chi è in difficoltà o necessita di un aiuto». Un aiuto per le famiglie e al Comune, ha spiegato il consigliere di minoranza: «Se queste famiglie vanno in povertà, verrebbero a chiedere aiuto all’assistenza sociale e ciò costerebbe molto di più. Un credito inesigibile, poi, con costi di recupero quantificabili, si equilibra con meno spese di manutenzione generale. In questo modo sistemeremmo in parte il bilancio, aiutando i cittadini che vi chiedono aiuto senza umiliare la loro onorabilità e avremo un paese più bello, pulito e ordinato».

Il sindaco e la Giunta stanno valutando seriamente la possibilità di attuare questa proposta, ma hanno dichiarato di volersi esprimere ufficialmente solo in occasione del prossimo consiglio comunale che dovrebbe tenersi entro fine ottobre.
Federico Bernardelli Curuz

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News