Lutto alle Medie: è morta la prof. Patrizia Bonera, il funerale lunedì mattina

Patrizia Bonera
Patrizia Bonera

La scuola media Venturelli è in lutto per la prematura scomparsa della professoressa di musica Patrizia Bonera, sconfitta da un male incurabile. Tantissimi sono i messaggi di cordoglio che stanno raggiungendo i familiari: «Ora suonerai il tuo pianoforte tra gli angeli sulle nuvole» hanno scritto alcune amiche della stimata professoressa. I colleghi ricordano con affetto «la bellezza» e «la gioia di vivere della donna». «Era una persona talentuosa – aggiunge un’alunna -, sapeva valorizzare noi ragazzi».

Patrizia lascia il marito Lucio e i figli Nicolò e Pietro. I funerali si svolgeranno nella parrocchiale Santa Maria Assunta di Gussago, domani, lunedì, alle ore 10:30 partendo dall’abitazione della sorella, in via IV Novembre 44 alle 10:15.

Fonte: Giornale di Brescia

Professoressa e musicista, uccisa da un male incurabile

Una persona piena di talento, di voglia di vivere, brava a trasmettere la sua passione agli allievi e nel valorizzare le capacità di ognuno: queste alcune delle doti riconosciute di Patrizia Bonera, professoressa presso la scuola secondaria di primo grado A. Venturelli di Gussago.

La professoressa nei giorni scorsi ha perso la sua battaglia contro un male incurabile. A piangerla sono in primo luogo il marito Lucio, i figli Nicolò e Pietro e la sorella Ivana. Il cordoglio è unanime nella scuola dove lavorava, così come nell’ambiente musicale jazz bresciano.

Patria Bonera infatti era una pianista, e faceva parte del gruppo JazzWomen. Il concerto dell’Organ trio in programma questa sera presso l’EnOsteria di viale Piave sarà dedicato alla memoria della musicista. Il funerale verrà celebrato a Gussago domani, lunedì 6 febbraio, alle ore 10:30.

Fonte: bresciatoday.it

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News