Materiali sospetti nell’area bruciata: terreno sequestrato

carabinieri

Era lo scorso aprile quando i vigili del fuoco erano stati chiamati a intervenire in un terreno agricolo a Gussago, in Franciacorta, nel bresciano, a causa di un incendio. A distanza di due mesi, quella stessa area di via Forcella, ai piedi del santuario della Madonna della Stella, è finita sotto i riflettori dell’autorità giudiziaria e dei carabinieri. Tanto che nelle ore precedenti a giovedì 10 giugno, come dà notizia il Giornale di Brescia, i militari della stazione locale con quelli forestali hanno sequestrato la zona. All’interno c’erano materiali di plastiche e resti di lavorazioni edili di cui si devono verificare eventuali rischi di inquinamento dell’ambiente. Le indagini non riguardano solo quanto materiale sia finito all’interno, ma anche se gli incendi divampati siano stati casuali. E su questo fronte ci sono dei dubbi.

Fonte: quibrescia.it

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News