Motociclismo: ritorno in pista sfortunato per Lo Bartolo al “Trofeo Motoestate 2019”

Lo Bartolo Franciacorta aprile 2019

Debutto bagnato per i Trofei Wheelup Motoestate sul circuito di Franciacorta. Dopo un sabato di bel tempo, i piloti la domenica hanno dovuto lottare contro la pioggia che ha bagnato l’autodromo bresciano. Nonostante il tempo inclemente, lo spettacolo non è mancato, così come la partecipazione di concorrenti e pubblico a riprova della passione per il torneo più antico d’Italia. Domenica, la mattinata di prove è servita a testare le moto in condizioni di bagnato.

Nella classe Open 600 è ritornato in pista anche uno sfortunatissimo Emanuele Lo Bartolo. Con la voglia di essere protagonista sulla pista di casa fin dalle prove, ha ottenuto la quarta posizione sulla griglia di partenza, ma soprattutto il miglior tempo domenica mattina sul bagnato. La gara è stata densa di emozioni, con Lo Bartolo che alla partenza fulmina tutti ed alla prima staccata è già in testa, dietro un plotone di piloti che si scambiano di posizione. Per praticamente tutta la gara Lo Bartolo mantiene la prima posizione, pur avendo una moto meno performante di alcuni avversari, grazie alla sua indubbia capacità di guidare sul bagnato. Poi all’ultimo giro, molto probabilmente a causa di alcune macchie di olio sulla pista, cadono praticamente tutti i piloti nelle prime posizioni (Lo Bartolo compreso) ed il successo va a Vivas, sesto fino a quattro curve dalla fine. Alle spalle del debuttante nella 600, Filippi, primo della Stock, Daniele Corradi, secondo della Open e Gioia. Mentre il podio stock vede primo Filippi, davanti a Besana e Mele.