Netta sconfitta per il Volley Gussago contro la capolista IPAG Noventa

Asd Volley Gussago – IPAG Noventa (Vi) 0-3
(10-25, 21-25, 17-25)

Netta sconfitta per le ragazze del Volley Gussago contro la capoclassifica IPAG Noventa. Contro il “rullo compressore” Vicentino, nulla possono le padrone di casa che, complice una prestazione molto sotto tono, non riescono mai ad impensierire la squadra ospite, certamente superiore e, per quanto si è visto in campo questa sera, meritatamente in testa al nostro girone.

Con Silvia Stornati a letto febbricitante, nel primo set Ghilardi mette in campo Rossato al palleggio opposta a Cappelletti, Rizzi con Arcari attaccanti di posto quattro, Cordioli e Fra al centro della rete e la giovane Baraggi libero. Le ospiti rispondono con Buiatti alla regìa opposta a Conti, Bertelle e Gambalonga centrali, Depaoli con Palunbo attaccanti di banda e Lunardi libero.

Le ragazze ospiti con attacchi potenti e muri invalicabili mettono da subito in chiaro che non è un caso il fatto di essere in cima alla classifica. Capitan Rizzi e compagne non riescono ad essere concrete mentre le Vicentine con azioni veloci macinano punti su punti. Dal punteggio di 5 a 2 le ospiti allungano 9 a 4 costringendo Ghilardi a fermare il gioco per consigliare le sue ragazze. Al rientro in campo però subiamo un ace, attacchiamo fuori e le Vicentine volano 12 a 4 che in seguito diventa 21 a 7. Entra in campo Facchetti per Rizzi ma il set ormai decisamente indirizzato termina 25 a 10 per Noventa.

Nel secondo parziale le ragazze del presidente Vanoglio cercando soluzioni diverse in attacco tentano di opporsi allo strapotere della capolista. L’inizio si dimostra positivo e, con Arcari e Cinzia Fra in buona evidenza restiamo attaccate alle ospiti, 6 pari. Poi con una battuta in rete ed un attacco finito lungo concediamo due punti di vantaggio che poi diventano quattro 7 a 11. Noventa non molla di un centimetro e per il Volley Gussago la gara si fa sempre più difficile. Subiamo due muri punto consecutivi ed il morale finisce sotto i tacchi. La IPAG dilaga, dal 7 a 14 allunga 9 a 17. Le ragazze di casa, con un sussulto di orgoglio recuperano cinque punti,14 a 18. Ghilardi opera alcuni sostituzioni: di nuovo Facchetti per Rizzi e poi Castelli per Rossato. Rispondiamo punto su punto ma, alla fine, il traguardo viene tagliato dalle ragazze ospiti con noi a quota 21.

Con Facchetti in campo e Rizzi in panchina, il terzo set inizia con le ospiti decise a chiudere velocemente la partita. Avanti 5 a 0 si portano in seguito sul punteggio di 8 a 2. Con qualche nostro muro e Cordioli in evidenza cerchiamo di rimanere in scìa alle ospiti, 13 a 9. Con le ospiti in P1 subiamo però un 7 a 0 che chiude di fatto la partita. L’allenatore di casa opera alcuni cambi che non riescono comunque a capovolgere le sorti del parziale.

Il risultato per noi negativo è sicuramente frutto di una squadra, la IPAG Noventa che si è dimostrata certamente di un livello superiore, ma anche di una prestazione delle nostre ragazze inferiore alle attese. Detto anche che una sconfitta con questa prima in classifica ci può certamente stare, ora pensiamo serenamente alla prossima partita. A Pescantina, con il fanalino di coda della classifica, l’obbiettivo è di rifarci con gli interessi. Alè Volley Gussago.

IPAG Noventa (Vi): Scarparo, Bertelle 9, Bussolo, Sturaro, Depaoli 9, Campagniuolo, Buiatti 3, Toniato 2, Gambalonga 3, Lunardi, Conti 15, Muzzopappa, Palumbo 6, Viel. Allenatori: Martarello, Lion.
ASD Volley Gussago: Giulia Rizzi 2, Cinzia Fra 3, Valeria Rossato 1, Rachele Cordioli 8, Jessica Cappelletti 6, Giulia Facchetti 4, Camilla Arcari 6, Anna Castelli 1, Chiara Briano 2, Ethel Zipponi, Anna Tregambe, Martina Baraggi (L). Allenatori: Giovanni Ghilardi, Fabio Mangili.

Arbitri: Fini (Novate M.), Campanile (Sesto San Giovanni)

A cura di Claudio De Lorenzi