Nuoto Città di Gussago 2017, una fucina di nuovi record

trofeo-gussago-master nuoto 2017

Due record del mondo, un record europeo e nuovi primati italiani. Non a caso soprannominato «Campionato del Mondo della categoria Master», il ventunesimo «Città di Gussago» – primo «Trofeo Acsi», meeting natatorio internazionale tenutosi al Centro Le Gocce di via Staffoli, sabato 28 e domenica 29 gennaio – organizzato dall’Asd Nuoto Master Brescia e dalla delegazione provinciale dell’Acsi con il patrocinio dell’amministrazione Comunale gussaghese -, si riconferma palcoscenico di prestigio, catalizzatore di risultati di spicco.

Due gemme – i primati mondiali conseguiti da Brescia Aquaré con la 4×100 stile libero maschile (composta da Gialdi, Tersar, Brunori e Colombo), che ha fermato il cronometro sul 3’39’’17, e con la 4×200 stile libero maschile (Ermeti-Maniero-Eroli-Groli), con il tempo di 7’42’’60 – spiccano sugli altri prestigiosi primati, incastonati nel pregiato meeting natatorio internazionale riservato ai Master, che ha regalato spettacolo ed emozioni. Ai due primati del mondo si sono sommati il record europeo realizzato dalla 4×100 femminile (con Ciocilteu, Orioli, De Grassi e De Ponti), sempre della Brescia Aquaré, con il tempo di 4’12’’60 e i record nazionali realizzati da Laura Facci (100 e 200 stile libero), Monica Vaccari (200 farfalla), Mira Guglielmi (200 farfalla), Roberto Ruggieri (50 rana), Monica Vaccari (50 stile libero) e dalla staffetta 4×50 femminile della Brescia Aquaré (Orioli-De Grassi-Ciocilteu-De Ponti).

Circa duemila gli atleti provenienti da tutte le regioni d’Italia e da alcuni Paesi stranieri. Il trofeo è stato conquistato dall’Acquatica Torino, seguita dai padroni di gasa della Brescia Aquaré (che ha gareggiato fuori classifica per dovere di ospitalità) e della coppia Esc Brescia-Aics Pavia Nuoto, che ha occupato gli altri due gradini del podio. «Sono state due giornate molto intense, ricche di emozioni, gare di alto livello, ma anche di amicizia e di voglia di stare insieme – ha dichiarato Emiliano Caprioli, coordinatore provinciale dell’Acsi -. Ringraziamo il pubblico e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della competizione. Sono queste le “colonne” che hanno permesso il successo del “Città di Gussago 2017″».
Federico Bernardelli Curuz

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News