“Oggetti volanti non identificati”: due avvistamenti di Ufo nei cieli bresciani

Tramonto 2006 Franciacorta e Santissima

Nel taccuino degli ufologi italiani anche un doppio avvistamento nei cieli bresciani: in gergo sono dei veri e propri “ufo” (in inglese: Unidentified flying objects, in italiano oggetti volanti non identificati) in quanto ad oggi non è stata data spiegazione sulla loro presenza in cielo, né si è capito di cosa si tratta. Da qui a dire che sono navicelle aliene in arrivo dopo viaggi di anni luce, ce ne vuole eccome. Ma spesso è l’alone di mistero che permea i detti avvistamenti ad accenderne il fascino, anche tra i comuni mortali.

Come riporta il Giornale di Brescia, gli avvistamenti “certificati” risalirebbero entrambi alla scorsa estate. Il primo nella seconda serata di sabato 2 luglio, alle 22.40 circa in territorio di Gussago: qui sarebbe stato visto un oggetto luminosi muoversi con strane traiettorie. Il secondo avvistamento sarebbe invece arrivato in pieno giorno: a Desenzano del Garda intorno alle ore 15:30 di sabato 10 settembre (strana coincidenza: erano i giorni in cui si sono esibite le Frecce Tricolori).

Entrambe le segnalazioni sono state raccolte dal Centro ufologico nazionale, che ne riceve centinaia ogni anno ma che vengono ovviamente “scremate” fino ad arrivare a poche decine, se non poche unità: quelle che rimangono sono gli unici avvistamenti più o meno “certificati” di Ufo, gli oggetti volanti non identificati. Lo scorso anno due anche nel Bresciano.

Fonte: bresciatoday.it

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti al canale WhatsApp di Gussago News
- iscriviti alle Newsletter di Gussago News