Domenica 8 marzo torna il Pentathlon degli scout per 40 squadriglie

L'ingresso della base scout di Piazzole
L’ingresso della base scout di Piazzole

C’è la competizione, ma il clima è prima di tutto quello di una grande festa. Torna il Pentathlon delle Squadriglie. La base di Piazzole di Gussago è pronta ad ospitare, domenica 8 marzo, la quindicesima edizione della gara scout promossa dall’Agesci. Un appuntamento bresciano che ha progressivamente coinvolto anche diversi gruppi provenienti da altre province lombarde. La sfida partirà in mattinata, alle 8, nel bosco di Piazzole. Quasi 260 ragazzi, per totale di 40 squadriglie, divise in cinque gruppi, che si confronteranno in cinque prove di mezzora, ognuna dedicata ad una delle principali tecniche scout: dalla vita da campo all’orientamento, dal pronto soccorso alla cucina nel bosco, fino all’hebertismo, l’attività motoria nella natura. Alla fine solo una delle 40 squadriglie verrà premiata con il trofeo di S. Michele, che sarà custodito dai primi classificati fino al prossimo Pentathlon. A decidere il vincitore sarà il livello della performance: abilità, modalità e tempismo. «Al centro dell’apprendimento scout c’è la filosofia dell’imparare facendo – spiega Gianluigi Pelizzari, responsabile del Settore Specializzazioni della base di Piazzole -. Il Pentathlon coinvolge i nostri ragazzi chiedendo loro di prepararsi durante l’anno per migliorare le capacità manuali, per poter affrontare avventure non comuni».
a.carb.

Fonte: Giornale di Brescia

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News