Postazioni di ricarica delle auto elettriche, la rete si allarga

Colonnina ricarica auto elettrica

Con un pacchetto di misure dedicate, Gussago punta decisamente al potenziamento e allo sviluppo della mobilità sostenibile ed a zero emissioni. Dopo un bando promosso per incentivare tra i privati l’uso delle due ruote (tradizionali o a pedalata assistita) è stata messa a punto un’altra iniziativa di finanziamento rivolta questa volta alle aziende interessate a fornire, installare e gestire a proprie spese otto colonnine per la ricarica di autovetture e veicoli commerciali elettrici. Per ogni postazione l’Amministrazione civica metterà a disposizione gratuita dell’operatore due piazzole di sosta ad uso esclusivo delle auto elettriche o ibride. Le quattro ruote non potranno però prolungare la sosta nelle piazzole dedicate più del tempo necessario alla ricarica. Alle società che si candideranno al bando il Comune chiede tra l’altro di impegnarsi a garantire il servizio 24 ore al giorno per sette giorni a settimana, ed a controllare anche solo da remoto il processo di ricarica. La tariffa per il servizio sarà di esclusiva competenza del gestore, il quale grazie ad essa potrà rientrare dei costi che dovrà sostenere per l’approvvigionamento della componente energetica, per gli investimenti strumentali e per la gestione dell’impianto e del servizio, oltre che a fare utile. Le postazioni individuate dal Comune coprono le aree di maggior interesse del territorio: nei parcheggi di fronte ai tre supermercati aperti a Gussago (Conad, Famila e Italmark); nei parcheggi dei centri sportivi “Corcione” e “Le gocce”, e del parco Muccioli a Sale, nel parcheggio all’ingresso del Municipio e a Ronco, in via Antica strada romana. La durata della concessione è fissata in 10 anni prorogabili.
Mario Leombruno

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News