Sabato all’Ottavo giorno premiazione del Concorso letterario del Giornale del Gussago Calcio

Ottavo giorno Gussago 2014

Sabato 17 maggio, nell’ambito della rassegna «L’Ottavo Giorno. Gussago città aperta», con la premiazione in programma alle ore 10 presso la sala civica “C. Togni” di Gussago si conclude la quarta edizione del Concorso letterario del Giornale del Gussago Calcio intitolato a Giorgio Sbaraini, giornalista bresciano scomparso quattro anni fa. Quest’anno, in accordo con la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo e il Comune di Gussago, il concorso è stato rivolto ai ragazzi della scuola media e si è articolato nelle sezioni “Racconto” e “Composizione artistica”. Il tema proposto è: “Il viaggio”. Per permettere agli studenti della scuola media di comprendere meglio il significato del tema proposto, il Giornale del Gussago Calcio ha organizzato un incontro con l’autore Flavio Emer, incontro che è servito per stimolare i ragazzi che hanno partecipato al concorso.

La giuria del concorso è composta dalla redazione del giornale del Gussago Calcio, dalla direttrice del festival di letteratura di Gussago “Il Mangiastorie”, Cosetta Zanotti, dalla scrittrice locale Rinetta Faroni, dallo scrittore Flavio Emer e dalla figlia di Giorgio Sbaraini, Francesca. I° premio: un buono viaggio offerto dalla Società del Gussago Calcio e dall’agenzia viaggi di Gussago La Talpa – 2° premio: n. 10 entrate alla piscina “Le Gocce” di Gussago – al racconto e all’opera artistica più originali. Premio speciale alla scuola offerto dalla ditta Elettropiù di Gussago. Verranno poi assegnati il premio della critica e il premio alla classe che presenterà il progetto più rispondente alle linee guida proposte, offerti dal quotidiano Bresciaoggi.

Fonte: gussagocalcio.it

Per approfondire:
– consulta il programma completo della seconda edizione de L’Ottavo giorno – Gussago Città aperta

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News