Rapina un anziano con il “trucco dell’infermiera”

truffa anziani

Tutto è accaduto in pochi minuti, sabato 3 ottobre 2020 sera nel parcheggio del supermercato Conad a Gussago. La vittima è stata un pensionato di 83 anni che stava caricando sulla propria auto la spesa appena acquistata. All’improvviso è apparsa una ragazza, giovane, sorridente che si è seduta in auto nel lato passeggero come se fosse una vecchia amica. Alla perplessità dell’anziano la giovane ha tentato di spiegargli che era l’infermiera che lo aveva curato un ospedale e come fosse possibile che non si ricordasse di lei.

Mentre l’uomo, che nonostante i suoi 83 anni, è bello arzillo e lucido, cercava di capire cosa stesse succedendo e chi fosse la ragazza, lei si è avvicinata come per dargli un bacio di saluto sulla guancia ma quello che effettivamente ha fatto è sfilargli il portafogli dalla tasca della giacca e allontanarsi di tutta fretta. L’anziano, rimasto senza parole per quanto stava succedendo, pochi istanti dopo si è reso conto della mancanza del portafogli e della truffa. Purtroppo non ha potuto fare altro che, con tanta amarezza per il raggiro, denunciare quanto avvenuto.

Fonte: elivebrescia.tv

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News