Real Sant’Eufemia al sicuro mentre il Gussago calcio scopre la paura

La prima squadra Gussago Calcio 2012-2013
La prima squadra Gussago Calcio, stagione 2012-2013

Real Dor Sant’Eufemia – Gussago Calcio 2-1

Nell’anticipo del campionato di Promozione un successo importante per i cittadini. Apre Forgione, pari di Donati dal dischetto ma decide il rigore di Bezzi Per i cittadini è vittoria-salvezza. I franciacortini sempre più in pericolo.

Gussago Michele batte Gussago squadra. Nell’anticipo il Real Dor Sant’Eufemia batte la squadra omonima del suo allenatore, sale a 46 punti, consolida il sesto posto in attesa di Calvina-Governolese e chiude definitivamente il discorso salvezza con la seconda vittoria consecutiva al sabato pomeriggio (4-2 allo Sporting Calcinato la settimana scorsa). Si complica invece la corsa del Gussago. La posizione play-out sarà decisa oggi dalle sfide di Bagnolosangiacomo (35 punti, alla pari con i franciacortini) e Bassa Bresciana (23, possibile avversario diretto nei play-out). La squadra di Merigo sarà spettatrice interessata della sfida tra la Bassa dell’ex Piero Cabassi e l’Asola capolista. La forbice (+12) garantisce al momento la salvezza virtuale, ma il pericolo è in agguato.

Partita strana, su un campo sintetico fresco d’inaugurazione e perfetto fino al novantesimo, ma con una situazione climatica difficile da gestire. Il vento condiziona tutta la gara. Tira a favore del Real Dor nel primo tempo (1-0 il parziale per i cittadini) e per il Gussago nel secondo (1-1). La differenza è tutta lì, anche se il Real Dor dà l’impressione di avere maggiore qualità in fase offensiva con il Gussago che palesa ancora una volta le proprie mancanze (prodotto anche di infortuni a raffica) in attacco. Tra il primo tempo ed il secondo va invece in scena il curioso caso di Michele Gussago. Il tecnico del Real Dor diserta la panchina («pioveva orizzontalmente, con vento insostenibile, impossibile stare lì») e opta per la tribuna. Nell’intervallo, al placarsi della pioggia, scende quindi sul campo e si riaccomoda al suo posto.

Nel primo tempo il Real Dor tiene il pallino del gioco ed il Gussago attende. Fino al 40′ due sole occasioni. Una punizione di Donati (13′) parata facilmente da Delazer. Quindi un siluro di Antonini, sempre su piazzato (38′) che Offer disinnesca con i pugni. Prima dello scadere il vantaggio del Real Dor. Bezzi prova il tiro da sinistra, Offer respinge sui piedi di Forgione che da due passi non fallisce (45′).
Nella ripresa è più Gussago. Si vede Tino Ungaro (21′) che prova a insaccare una respinta corta di Delazer ma trova il muro difensivo. Poco dopo eccolo guadagnarsi il calcio di rigore (24′) con una serpentina sul lato mancino. S’incarica della battuta Donati che segna il momentaneo 1-1. Ma il Real Dor rimette il naso nell’area ospite e ritrova il vantaggio. Antonelli sguscia, Rambaldini lo stende. E’ calcio di rigore, che viene trasformato da Bezzi (31′). Nel finale la pressione franciacortina è sterile. Le iniziative migliori partono dai piedi di Tino Ungaro ma le giocate offensive non sono all’altezza delle precedenti e le occasioni dalle parti di Delazer mancano. E alla fine esulta Gussago, l’allenatore.

Il prossimo ostacolo del Real Dor è il Bagnolosangiacomo, avversaria diretta proprio del Gussago nella corsa salvezza. Per i franciacortini invece un compito difficile in casa contro il Ghedi.
Alberto Armanini

REAL DOR: Delazer 6, Valladares 6.5, Luzzago 6, Delmedico 6, Rabaioli 6.5, Boem 6.5, Antonelli 6.5 (39′ st Scarpari sv), Forgione 6.5, Bezzi 7, Antonini 6 (36′ st Benedetti sv), Aiolfi 6.5. A disposizione: Zanelli, Gritti, Paderno, Scarfo, Vignoni. Allenatore: Gussago.
GUSSAGO: Offer 5.5, Marchina 6, Rambaldini 6, Taddei 6 (41′ pt Bontempi 6), Donati 6.5, Casali 6, Stagnoli 6 (1′ st Andrea Minelli), Ungaro 6.5, Alberto Minelli 6, Zamboni 6, Castrezzati 6. A disposizione: Tosi, Bugatti, Andrea Minelli, Pedretti, Belotti. Allenatore: Merigo.

Arbitro: Peletti di Crema 5.5.
Reti: 45′ pt Forgione, 24′ st Donati (rig), 31′ st Bezzi (rig).
Note: pomeriggio freddo, pioggia battente; campo in erba sintetica; 50 spettatori circa; recupero 2′ + 4′.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News