Rinnovamento in Fobap con 4 nuovi consiglieri

Fobap

In un periodo delicato per tutti come quello attuale, si rivela sempre più determinante l’attività dei dipendenti e dei volontari di Fobap nell’assistenza alle persone con disabilità. La Fondazione bresciana assistenza psicodisabili onlus, nacque nel 1982 a marchio Anffas, per la gestione dei servizi a persone con disabilità nella provincia di Brescia. Nei giorni scorsi si è insediato il nuovo Consiglio di amministrazione di Fobap: come spiega il bilancio sociale, pubblicato da poco, questa realtà è strutturata in 17 centri articolati in modi diversi tra progetti sperimentali, centri socioeducativi (Cse), centri diurni (Cdd), servizi di formazione all’autonomia (Sfa), comunità socio-sanitarie (Css), residenze sanitarie (Rsd).I servizi sono ospitati nei comuni di Brescia, Collebeato, Gussago, Roé Volciano e Toscolano Maderno. Fobap onlus raggiunge ogni giorno 474 persone che convivono con qualche forma di disabilità, grazie all’apporto di 258 dipendenti e di ben 189 volontari.

La Fondazione abbina a questi impegni anche un’intensa attività di formazione rivolta a genitori e familiari, insegnanti, psicologi, medici e operatori di settore (educatori professionali, assistenti ad personam e terapisti). Nel 2019 sono stati organizzati 23 eventi cui hanno assistito in totale 1.113 partecipanti. In conseguenza dell’assemblea di Anffas Brescia svoltasi il 17 ottobre 2020 il Consiglio – che lo scorso 4 novembre ha accettato il mandato per il prossimo quadriennio – è stato profondamente rinnovato, con quattro nuovi consiglieri su sette. In particolare, nell’ottica di un ricambio, ha rinunciato alla riconferma come consigliere Giovanni Farinacci che negli ultimi lustri ha rappresentato la Fobap in qualità di presidente. Giorgio Grazioli oggi è il nuovo presidente, che è subentrato a Maria Villa Allegri nella presidenza di Anffas Brescia, e il vicepresidente è Marco Faini: gli altri consiglieri di nomina Anffas sono Giuliana Cavagnola, Federica Di Cosimo e Mauro Vivenzi. A completare la squadra sono Patrizia Serena, nominata dalla Diocesi di Brescia, e Silvio Cuminetti, designato dalla Congrega della Carità Apostolica. Quale organo di controllo e di revisione legale dei conti è stato indicato Emilio Baresani Varini.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News