Sabato 20 ottobre verranno premiate 2 classi della scuola primaria “Teresio Olivelli” di Sale

Alle Classi 5^A, B e C dell’Anno Scolastico 2011/2012 della Scuola Primaria “Teresio Olivelli” di Sale e ai loro insegnanti sono stati attribuiti tre premi dalla Commissione scuola “Dolores Abbiati” dell’ANPI provinciale di Brescia, insieme alle “Fiamme Verdi” e al “Centro Bresciano dell’Antifascismo e della Resistenza” per il Concorso “I giovani, la memoria, la storia, la cittadinanza” per i lavori:

  • 27 GENNAIO-GIORNATA DELLA MEMORIA
  • GIORNO DEL RICORDO
  • TERESIO OLIVELLI. LA VERITA’ E LA GIUSTIZIA SONO INSEPARABILI DALLA LIBERTA’

La cerimonia di premiazione si svolgerà Sabato 20 ottobre 2012 alle ore 14,30 presso la Sala Piamarta in via San Faustino a Brescia.

Il concorso “I giovani, la memoria, la storia, la cittadinanza” è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado della città e della Provincia. Obiettivo è quello di sollecitare Istituti scolastici e docenti ad approfondire, da un lato, la conoscenza critica della storia recente del nostro Paese, dall’altro  ad affrontare argomenti e problemi di stringente attualità, che proprio la consapevolezza del passato permette di meglio inquadrare e comprendere in modo più approfondito.

Un Concorso, dunque, che vuole proporsi come strumento per promuovere la memoria storica nei giovani, nonché avviarli alla metodologia della ricerca e alla sperimentazione di percorsi di studio e lavoro centrati su un’attenta e rigorosa osservazione di eventi e processi.

Gli elaborati con cui gli Istituti scolastici partecipano al Concorso vengono esaminati da un’apposita Commissione valutatrice che formula le graduatorie, stabilisce l’entità dei premi, consistenti in buoni libro, scrive le motivazioni e organizza la cerimonia di premiazione.
Tutto il materiale inviato all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che uscendo dal chiuso delle scuole diventa patrimonio comune, viene conservato con cura nei suoi archivi e gratuitamente messo a disposizione di docenti e studenti che ne fanno richiesta.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti al canale WhatsApp di Gussago News
- iscriviti alle Newsletter di Gussago News