“Il Santificatore”, il nuovo romanzo thriller di Marcello Antelao

Libro Santificatore Antelao

Segnaliamo l’uscita di “Il Santificatore”, il nuovo thriller scritto dal gussaghese Marcello Antelao. Il romanzo, edito da Arpeggio Libero editrice (NO EAP), è interamente ambientato nella città di Brescia ed è ricco di riferimenti ad arte e storia del territorio. Sarà inoltre  presentato al Salone del Libro di Torino tra le novità della casa editrice.

L’apparente quiete nella città di Brescia viene squarciata da un omicidio particolarmente efferato. Il corpo di una donna viene ritrovato in una radura sulle colline di Gussago. La vittima è stata sgozzata e il suo corpo è stato dato prima alla fiamme e poi predisposto con cura al centro di un castagneto, dove su alcuni alberi sono incise delle strane lettere che sembrano orientate geograficamente. Al collo della donna il killer ha posto una catenella votiva di San Clemente. Sarà l’inizio di una lunga catena di omicidi. Sul caso indagano il vicequestore Remo Zamboni e l’amico nonché antropologo forense Ermete Di Stefano. I due dovranno avventurarsi in un vortice di morte e follia che per qualche strana ragione sembra ricondurre a un antico testo agiografico del tredicesimo secolo: il famoso Legenda Aurea di Jacopo da Varagine.

Marcello Antelao, classe 1981 vive a Ronco di Gussago.
Da sempre amante della letteratura e del cinema, esordisce nel 2009 con il giallo storico Whitechapel 1888 pubblicato da Silele edizioni. I suoi racconti compaiono in svariate antologie, tra cui Giallobirra e la collana noirshot di Milanonera web press. Nel luglio 2019 pubblica il romanzo Sagome Visionarie con Argento Vivo edizioni, cimentandosi per la prima volta con il genere fantastico. Nel marzo 2020, con il medesimo romanzo, si aggiudica (ex aequo) il Trofeo Cassiopea.
Il Santificatore è la prima indagine del vicequestore aggiunto Remo Zamboni.

Per approfondire:
arpeggiolibero.com

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News