Spumador, c’è l’accordo

La pre-intesa – approvata a maggioranza dai 34 dipendenti della Spumador di Gussago (Refresco Group) – si è tradotta nell´accordo firmato da azienda e Flai-Cgil.

E si inserisce nel percorso finalizzato a garantire una nuova prospettiva all´impianto franciacortino (ora destinato alla chiusura), oltre che agli occupati; sono già emerse tre manifestazioni d’interesse presentate agli avvocati bresciani, Matteo Barone e Raffaele Merighi.

Le parti hanno concordato, tra l´altro, un anno di Cigs per cessata attività, mobilità volontaria con incentivo, e che i macchinari rimangano in sede almeno fino al prossimo 30 settembre; l’azienda, inoltre, si impegna a ricollocare in altre fabbriche del gruppo fino al 20% della forza lavoro che ne farà richiesta. Prevista la possibilità di chiedere la valutazione degli impianti di un perito terzo nell’ottica di un’eventuale cessione, comunque a realtà non concorrenti.

Nel caso non ci sia condivisione sulla scelta, si coinvolgeranno le istituzioni.

Fonte: Bresciaoggi

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LE NOSTRE NOTIZIE!

- iscriviti alle Newsletter di Gussago News per ricevere quotidianamente via email notizie, eventi e/o necrologi
- segui la pagina Facebook di Gussago News (clicca “Mi piace” o “Segui”)
- segui il canale Telegram di Gussago News