Strage di Nizza, un gussaghese tra i testimoni: “Ho visto l’attentatore negli occhi”

C’è anche una bresciana tra i feriti della strage di Nizza che sono attualmente ricoverati all’ospedale cittadino Pasteur. Si tratta di Dalila Staccoli, 29 anni, originaria di Cattolica, ma residente a Brescia, che giovedì sera si trovava sulla Promenade des Anglais di Nizza insieme al fidanzato, Alberto Martinelli, anche lui bresciano (di Gussago), quando il camion guidato dal terrorista 31enne tunisino ha seminato panico e morte tra la folla radunata per la festa nazionale del 14 luglio.

La donna, nel tentativo di sottrarsi alla follia omicida del terrorista, è caduta a terra battendo violentemente la testa contro una panchina e ha rimediato un trauma cranico. Ora è ricoverata in ospedale e, nonostante il forte dolore, è vigile.

Fonte video: repubblica.it
Fonte articolo: giornaledibrescia.it