25 aprile 2015
Anniversari/Ricorrenze

Commemorazione 70° anniversario della Liberazione d’Italia

Il programma delle celebrazioni organizzate a Gussago per il 70° anniversario della Liberazione è iniziato mercoledì 22 aprile con lo spettacolo “Di resistente Bellezza” e proseguirà sabato 25 aprile 2015 alle ore 9:10 con il ritrovo e la deposizione di una corona in piazza San Lorenzo. A seguire, alle ore 10, verrà celebrata la Santa Messa nella chiesa parrocchiale “Santa Maria Assunta” ed alle ore 10:45 partirà il corteo, accompagnato dalla banda “Santa Maria Assunta di Gussago, verso il monumento in piazza V. Veneto dove si terrà la deposizione di

Fotogallery "Allora eravamo in montagna..."
Fotogallery

Fotogallery “Allora eravamo in montagna…”

Venerdì 24 aprile 2014 presso la sala civica “C. Togni” di Gussago, nell’ambito delle celebrazioni del 69^ anniversario della liberazione d’Italia, il “Gruppo Lino Pedroni” del Comitato Provinciale A.N.P.I di Brescia ha proposto testimonianze filmate, poesie, letture, storia e canti. Fotografie di Nicola Mazzini.

25 aprile 2014
Anniversari/Ricorrenze

25 aprile: 69° anniversario della liberazione d’Italia

Il 25 aprile si celebra la fine dell’occupazione nazista ed il termine del ventennio fascista, avvenuta il 25 aprile 1945, al termine della seconda guerra mondiale. Convenzionalmente fu scelta questa data, perché il 25 aprile 1945 fu il giorno della liberazione di Milano e Torino. Entro il 1º maggio, poi, tutta l’Italia settentrionale fu liberata: Bologna (il 21 aprile), Genova (il 26 aprile), Venezia (il 28 aprile). La Liberazione mette così fine a venti anni di dittatura fascista ed a cinque anni di guerra; simbolicamente

Anniversari/Ricorrenze

25 aprile: 68° anniversario della liberazione d’Italia

Il 25 aprile si celebra la fine dell’occupazione nazista ed il termine del ventennio fascista, avvenuta il 25 aprile 1945, al termine della seconda guerra mondiale. Convenzionalmente fu scelta questa data, perché il 25 aprile 1945 fu il giorno della liberazione di Milano e Torino. Entro il 1º maggio, poi, tutta l’Italia settentrionale fu liberata: Bologna (il 21 aprile), Genova (il 26 aprile), Venezia (il 28 aprile). La Liberazione mette così fine a venti anni di dittatura fascista ed a cinque anni di guerra; simbolicamente