Scorci di Gussago

Fonte del “Batoccolo”

L’acqua sgorga ancora, qualche decennio fa la si vedeva addirittura sorgere con bolle, tanto era l’impeto sorgivo. Negli anni Cinquanta vi si recavano le scolaresche del plesso di Navezze, giungendovi dalla chiesa di San Vincenzo ed appena dopo aver guadato il torrente La Canale. La zona era una bella oasi, oggi un po’ meno; anzi il mese d’agosto di questo 2012 pareva luogo esempio classico di desertificazione: con un uso non controllato dell’acqua ed attorno terra arsa. Sino a qualche decennio addietro gli alunni vi andavano