Villa Pace, casa di spiritualità aperta a tutti

7 Aprile 2013 Gussago News 0

Villa Pace è una casa di spiritualità animata dall’Azione cattolica di Brescia. Promuove ritiri ed esercizi spirituali, incontri biblici e di studio aperti a tutti. Cura proposte formative con un’attenzione privilegiata alla vocazione laicale. La storia di Villa Pace è legata alla figura di Maria Freschi: la struttura di origine settecentesca le fu donata dal cognato Carlo Viganò nel 1943. L’obiettivo era quello di farne un centro di attività formativa e di spiritualità della Gioventù femminile. Maria Freschj (1901- 1944) ancora studentessa si dedicò con passione alle attività della Gioventù femminile dell’Azione

30 marzo, anniversario della morte di don Vincenzo Luigi Iora

29 Marzo 2013 Gussago News 0

Giunto quasi alla soglia dei 78 anni don Vincenzo si è incontrato con sorella morte. Una morte che lo ha colto quando era ospite alla Domus Charitatis Paolo VI, dopo un lungo periodo di sofferenze. Da Pezzaze, ove aveva lavorato bene, era giunto Parroco a Civine di Gussago l’anno 1978 in cerca di un luogo ove avesse potuto vivere ed esercitare la carità che lui, da tempo, tanto desiderava. Una comunità, se vogliamo, di montagna e che anche se pari soltanto ad un quinto di

17 marzo, anniversario della morte di don Vittore Antomelli

16 Marzo 2013 Gussago News 0

Prevosto don Vittore Antomelli a Gussago dal 1961 al 1968. Portò a termine l’Oratorio femminile; volle e curò la commemorazione di Mons. Giorgio Bazzani nel 25° anno della sua morte. Don Vittore Antomelli è nato a Virle Treponti nel 1903, precocemente orfano di madre, è stato ordinato sacerdote nel 1927. Prima destinazione curato a Vestone, paese natale di Mons. Toccabelli che nominato Vescovo di Alatri, nel 1933 lo portò con sé come Segretario e come Rettore del Seminario. Nel 1939 ritorna in diocesi e dopo pochi mesi di

22 febbraio, anniversario della nascita di don Angelo Lussignoli

21 Febbraio 2013 Gussago News 0

Don Angelo Lussignoli nato a Barbariga il 22 febbraio 1907. Don Angelo Lussignoli, coetaneo, conterraneo e compagno di studi di don Giuseppe Potieri, giunse a Civine di Gussago nel 1941, qualche mese dopo che don Giacinto Bernardelli ebbe a dover rinunciare alla Parrocchia di S. Girolamo per motivi di salute. A Civine sono molti, ancora, a conservare il ricordo di don Angelo Lussignoli giunto sulle ubertose colline civinesi in periodo di piena guerra (4 settembre 1941) e fu lui, successivamente, a dover recuperare, comporre e benedire,

27 dicembre: anniversario della morte di don Valentino Bazzani

28 Dicembre 2012 Gussago News 0

“Don Valentino Bazzani (Bagolino 1893. Gussago, 1975). Nato a Bagolino l’anno 1893 fu ordinato sacerdote dopo l’esperienza della guerra, nel 1919. Curato per 13 anni a Mura Savallo, nel 1933 venne come curato a Gussago, a fianco dello zio Mons. Giorgio Bazzani, prevosto. La sua presenza rese serena la vecchiaia del venerato prevosto. Il suo stile di vita fu sempre discreto, premuroso, dedicato al confessionale, agli ammalati, all’Oratorio maschile, alla chiesa di S. Giuseppe dove celebrava la Santa Messa, alla cura della chiesa. Fu sua

Storia dell’Oratorio Femminile di Gussago: nascita e costi

31 Ottobre 2012 Gussago News 0

L’Oratorio Femminile avviato dal Prevosto Mons. Giuseppe Rossini nella seconda metà degli anni ’50 venne inaugurato nel 1964 dal Vescovo Giacinto Tredici, presente il nuovo parroco don Vittore Antomelli. Don Giuseppe ROSSINI (Verolanuova, 1901), sacerdote dal 1926, giunge a Gussago quale Parroco – Prevosto nel 1948. Quando chi scrive vede la Vita al Fonte battesimale nella avanzata primavera del 1948 la Parrocchia di Santa Maria Assunta è ancora vacante, dopo la rinuncia di Don Faustino Togni. Lo stabile comunemente chiamato Oratorio Femminile (in Via P. Richiedei

Primavera 1964: il vescovo Giacinto Tredici inaugura l’Oratorio femminile di Gussago

18 Agosto 2012 Gussago News 0

Brescia, 19 agosto 1964. Si spegne il vescovo Giacinto Tredici nostro vescovo diocesano. Era nato a Milano l’anno 1880. Teologo e filosofo; lo troviamo tra i fondatori della Rivista di filosofia neoscolastica. Scrisse una celebre storia della filosofia per la scuola superiore, utilizzata nella maggior parte dei Seminari delle diocesi vescovili italiane e tradotta anche in lingua spagnola. Da Vicario generale della Diocesi di Milano, quale principale collaboratore del cardinale di Milano A. Ildefonso Schuster, venne quale nostro vescovo il mese di gennaio del 1934